Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Avio
eagle spotters Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 10.450
Discussioni: 357
Registrato: Apr 2014
#25
RE: Avio
Che il Vega possa essere la base di partenza per un missile balistico autarchico credo che nessuno, tecnico o politico, possa negarlo.
Il problema è però politico: chi autorizzerebbe in Italia un programma (ed un finanziamento) simile ?
(domanda retorica !)
03-03-2019, 10:03 AM
Cerca Cita messaggio
Ettore Fieramosca Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 1.428
Discussioni: 1
Registrato: Apr 2018
#26
RE: Avio
Tutte le marine delle potenze nucleari pensano che il sommergibile sia una piattaforma preferibile al vascello di superficie per quell'uso strategico. A maggior ragione se si dispone di sommeribili a propulsione nucleare.
Per l'Italia la mia opzione sarebbe un missile cruise aerotrasportato (un qualche discendente dello Storm Shadow, ad esempio).
03-03-2019, 10:50 AM
Cerca Cita messaggio
Smack Offline
Senior Member
****

Messaggi: 432
Discussioni: 2
Registrato: Apr 2014
#27
RE: Avio
Da un punto di vista tecnico sarebbe certamente possibilissimo, da un punto di vista politico invece impossibilissimo, ha ragione Eagle. Concordo poi anche con Ettore: unica opzione politicamente "tollerabile" sarebbe il missile da crociera, lanciabile da aerei, navi e sommergibili - e punterei proprio su tutte e tre le opzioni. Per quanti riguarda gli aerei ci siamo, quasi, per quanto riguarda le navi speriamo che l'AM la smetta di mettersi di traverso, e per quanto riguarda i sommergibili si potrebbe realisticamente ambire al lancio dai tubi lanciasiluri; sarebbe gia' molto avere 6-8 SSK 212A+ con quella opzione, mentre sommergibili da 3000+ con VLS ce li possiamo sicuramente scordare. Credo che i cruise siano piu' ragionevoli non solo da un punto di vista tecnico, finanziario e politico, ma anche piu' credibili dal punto di vista operativo, visti gli attuali sistemi antimissile. Punterei poi sullo sviluppo di ordigni speciali con capacita' tali da poterli assimilare a piccoli ordigni nucleari. Per quanto riguarda gli scenari geopolitici menzionati, ma non solo, una tale capacita' potrebbe essere sufficiente per l'Italia.

Secondo me e' stato un errore abortire lo sviluppo del missile balistico nazionale Alfa; sull'incrociatore Garibaldi c'erano gia tutte le predisposizioni per l'imbarco e l'impiego, e sarebbe stata sicuramente un'ottima arma stand-off che avrebbe collocato la MM e l'Italia in una posizione intermedia fra le marine/i paesi senza capacita' strategiche e le potenze nucleari. Anche in quel caso lo sviluppo di ordigni convenzionali con prestazioni speciali avrebbe fatto in qualche modo la differenza.
03-03-2019, 08:33 PM
Cerca Cita messaggio
eagle spotters Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 10.450
Discussioni: 357
Registrato: Apr 2014
#28
RE: Avio
Le predisposizioni per il trasporto e lancio degli Alfa c'erano anche sugli incrociatori successivi al Garibaldi: Vittorio Veneto, Andrea Doria e Caio Duilio.
03-03-2019, 10:45 PM
Cerca Cita messaggio
Ettore Fieramosca Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 1.428
Discussioni: 1
Registrato: Apr 2018
#29
RE: Avio
Usare i tubi lanciasiluri per lanciare missili, come fa Israele con la classe Dolphin, è senz'altro una possibilità interessante per conferire anche ai nostri Todaro capacità strategica.
Ma in generale manterrei un atteggiamento "conservativo" con la flotta. Ogni centesimo lo userei per garantire ed espandere ulteriormente la capacità di interdizione marittima.
Nel caso di un missile da crociera con capacità nucleare (uno Storm Shadow EVO Nuke...) la piattafprma d'elezione per me sarebbe un gruppo di volo ad hoc, con opzione U212.
03-03-2019, 11:15 PM
Cerca Cita messaggio
eagle spotters Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 10.450
Discussioni: 357
Registrato: Apr 2014
#30
RE: Avio
Il bilancio 2018 di Avio evidenzia una crescita continua:

http://syndication.teleborsa.it/Avio/Fin...jAxOTAzMTk

- Ricavi: 388,7 milioni di Euro (+13% rispetto al 2017)
- EBITDA Reported: 42,6 milioni di Euro (+8% rispetto al 2017)
- EBIT Reported: 28,5 milioni di Euro (+14% rispetto al 2017)
- Utile netto: 25,8 milioni di Euro (+18% rispetto al 2017)
19-03-2019, 10:09 PM
Cerca Cita messaggio
Capitan Harlock Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 3.987
Discussioni: 3
Registrato: Nov 2015
#31
RE: Avio
Per il momento l'ipotesi di armi atomiche "autarchiche" mi pare remota. Ma si potrebbe e dovrebbe cominciare a pensare a vettori convenzionali di vario tipo in grado di realizzare una sorta di piccolo "deterrente convenzionale". Se poi in un imperscrutabile futuro dovesse sorgere la possibilità-necessità di realizzare armi atomiche i vettori sarebbero già presenti. 

Quali potrebbero essere questi vettori "convenzionali"? Missili da crociera di vario tipo, naturalmente, ma non solo. Anche armi balistiche sarebbero opportune. Si possono fare alcune ipotesi con varie capacità in termini di portata, capacità distruttiva:
- Un missile balistico mobile terrestre a raggio intermedio (tipo "Alfa" riveduto e corretto per capirsi)
- Idem ma lanciato da unità navali
- Un piccolo missile balistico lanciato dai Sylver di unità navali, potrebbe essere un derivato dello ipotizzato ASTER 60 antisatelliti che sarebbe auspicabile sviluppare in futuro
- Un missile semibalistico lanciato ad alta quota da un cacciabombardiere (una specie di mini-Kinzhal). Potrebbe essere l'evoluzione/adattamento di quanto sta studiando l'Aeronautica per il lancio di minisatelliti
21-03-2019, 09:55 PM
Cerca Cita messaggio
eagle spotters Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 10.450
Discussioni: 357
Registrato: Apr 2014
#32
RE: Avio
22 marzo 2019, ore 02.30, Kourou

14° lancio, consecutivo, riuscito, per Vega: immissione in orbita del satellite italiano PRISMA:

http://www.defense-aerospace.com/article...llite.html
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: ieri, 07:00 PM da eagle spotters.)
ieri, 06:58 PM
Cerca Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)