Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Suggerimenti e segnalazioni
Direttore Offline
Administrator
*******

Messaggi: 5.302
Discussioni: 5
Registrato: Apr 2014
RE: Suggerimenti e segnalazioni
(04-10-2018, 02:42 PM)Direttore Ha scritto:
(19-08-2018, 08:59 PM)Admiral Canoga Ha scritto: Torno ad indossare i panni dell'antipatico... questa volta punzecchio RID riguardo il validissimo articolo dell'ammiraglio Cosentino, (illustre collaboratore di RID, di Storia Militare, della Rivista Marittima...... autore di diversi importanti volumi di argomento navale e di storia navale - ricordo i libri sulla Marina Sovietica e sulla Marina Italiana scritti in collaborazione con Ruggero Stanglini, il volume sulle portaerei italiane ... - ) sull'influenza dei trattati navali sull'US Navy pubblicato sul numero di agosto 2018. Segnalo che sono presenti alcuni errori e/o refusi nelle didascalie di alcune fotografie:

- a pagina 80 in basso "....l'ex-corazzata giapponese Akagi ...." …. ebbene secondo il programma navale 8-8 l'Akagi avrebbe dovuto essere un incrociatore da battaglia classe Amagi, armato con 10 cannoni 406, ma in base al trattato di Washington lo scafo, ancora incompleto, fu convertito in portaerei

- a pagina 84 in basso "....la portaerei Kaga impegnata in operazioni aeree nel 1930: l'unità derivò dalla trasformazione della corazzata Amagi …".... ricordiamo che, secondo il programma navale 8-8, la Kaga avrebbe dovuto essere la seconda ed ultima corazzata della classe Tosa, con armamento costituito da 10 cannoni da 406. Secondo il trattato di Washington la Kaga, avrebbe dovuto essere demolita (o impiegata come bersaglio, come fu per la Tosa e per la quarta delle Colorado, la Washington, BB-47). In base al trattato di Washington i giapponesi decisero di trasformare in portaerei gli scafi incompleti - ancora sullo scalo - degli incrociatori da battaglia Akagi e Amagi. Tali unità furono scelte in virtù delle dimensioni dello scafo e della potenza dell'apparato motore (più di 230 metri di lunghezza, potenza dell'apparato motore dell'ordine dei 130.000 HP, velocità prevista di oltre 30 nodi). I lavori di trasformazione cominciarono sull'Amagi nell'estate del 1923 e sull'Akagi nel novembre del medesimo anno. Disgraziatamente alle 11.58 di sabato 1 settembre 1923 l'Arsenale di Yokosuka fu colpito dal Grande Terremoto del Kanto e lo scafo dell'Amagi fu irreparabilmente danneggiato. La Marina Imperiale decise pertanto di convertire in portaerei uno degli unici 2 grandi scafi al momento disponibili (l’altro era quello della Tosa): quello della corazzata Kaga, varato il 17 novembre 1921. Lo scafo della  Kaga e la Tosa era lungo 218 metri, l'apparato motore previsto sviluppava una potenza dell'ordine dei 90000 HP e la velocità prevista era di 26-27 nodi.

Riguardo le due note su Akagi e Kaga si dia un'occhiata qui:
http://www.combinedfleet.com/Akagi.htm
http://www.combinedfleet.com/kaga.htm

- a pagina 86 in basso: “dell’ innovazione tecnologica…..beneficiarono anche le unità minori come testimoniano i 4 impianti singoli da 127 mm in dotazione al cacciatorpediniere Porter…..” … orbene il Porter  (DD-356) era un conduttore di flottiglia armato con 8 cannoni da 127 mm in 4 complessi binati.

https://www.history.navy.mil/content/his...356--.html

[Immagine: Porter-class_destryoers_at_San_Diego_in_1939.jpg]

4 unità classe Porter a San Diego nel marzo del1939. Dal basso verso l’alto: l’USS Balch (DD-363), l’USS Moffett (DD-362), l’USS Winslow (DD-359) e l’USS McDougal (DD-358).

http://destroyerhistory.org/assets/pdf/g...GIBook.pdf

- a pagina 90 in basso: “la corazzata Arkansas in navigazione negli anni trenta….” Si tratta in realtà di una nota immagine tratta da una serie di fotografie scattate da uno dei dirigibili dell’Airship Patron Squadron 11 (ZP-11) l’11 aprile 1944 ipoco prima  dell’arrivo dell’Arkansas a Boston, ove la corazzata fu sottoposta a riparazioni e agli ultimi lavori in vista di Overlord.  L’Arkansas salpò da Boston per l’Irlanda del Nord il 18 aprile 1944. Si osservi la presenza dei numerosi pezzi contraerei da 40 mm e da 20 mm e dei radar.  

[Immagine: 962px-USS_Arkansas_%28BB-33%29_-_80-G-229753.jpg]


https://www.history.navy.mil/content/his...29753.html

[Immagine: 013345u.jpg]

http://www.navsource.org/archives/01/33a.htm


Mi permetto di aggiungere qualche commento su questo articolo e sulla restante parte del corredo fotografico nella discussione sull’US Navy nella “sezione storica” del forum.

Admiral ho girato le tue segnalazioni all'Autore

Chiedo scusa per errori e imprecisioni nelle didascalie, puntualmente segnalate , su un tema non semplice come la Marina imperiale giapponese.  Su RID 11 ci sarà opportuna errata corrige. Cordiali saluti, Michele Cosentino
08-10-2018, 01:51 PM
Cerca Cita messaggio
Direttore Offline
Administrator
*******

Messaggi: 5.302
Discussioni: 5
Registrato: Apr 2014
RE: Suggerimenti e segnalazioni
(06-10-2018, 05:39 PM)draghon69 Ha scritto: Direttore, eccellente De Montis.

Grazie Draghon. Ogni tanto anche qualcuno che fa i complimenti... Heart
08-10-2018, 01:52 PM
Cerca Cita messaggio
Gorgo Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 2.042
Discussioni: 48
Registrato: Mar 2014
RE: Suggerimenti e segnalazioni
(08-10-2018, 01:52 PM)Direttore Ha scritto:
(06-10-2018, 05:39 PM)draghon69 Ha scritto: Direttore, eccellente De Montis.

Grazie Draghon. Ogni tanto anche qualcuno che fa i complimenti... Heart

Beh il titolo del thread dice solamente "Suggerimenti e Segnalazioni"... non vogliamo andare off topic...   Angel Tongue
08-10-2018, 03:35 PM
Cerca Cita messaggio
Admiral Canoga Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 2.741
Discussioni: 38
Registrato: Jun 2015
RE: Suggerimenti e segnalazioni
Relativamente all'articolo di Giuliano Da Frè sulle Forze Armate della Nigeria e in particolare sull'Aviazione Nigeriana mi permetto di fare qualche precisazione e di fornire qualche aggiornamento.

Ad oggi 8 ottobre 2018, nonostante il susseguirsi di annunci degli ultimi mesi, non è stato ancora consegnato alcun JF-17.
Vi sono voci contradditorie in proposito. Si dice ad esempio che i pachistani stiano incontrando difficoltà nella produzione del velivolo (ci si riferisce alla versione "block 2") e pare che non vi sia unità di vedute in seno all'Aviazione Nigeriana. La versione ordinata dovrebbe essere la "block 2" ma alcuni ambienti nigeriani, nonostante le necessità impellenti e viste le lacune della versione "block 2", gradirebbero la "block 3" (che tradotto dovrebbe voler dire radar AESA, IRST, nuovo motore). Il fatto è che la versione "block 3" è tuttora in corso di sviluppo e sembra che la Cina non stia supportando adeguatamente il Pakistan per cui l'entrata in produzione, prevista per il 2019, potrebbe subire ritardi. E' probabile che i nigeriani finiscano per acquistare un lotto di "block 2" e un lotto di "block 3". Il Pakistan tra luglio e agosto 2018 dovrebbe aver ricevuto la terza tranche di pagamenti da parte nigeriana.
Al momento personale nigeriano è in Pakistan e personale pachistano opera in Nigeria.

Il 28 settembre sono andati perduti, causa collisione in volo nel corso dei preparativi per la celebrazione del 58esimo anniversario dell'Indipendenza due F-7NI, probabilmente un biposto e un monoposto.

http://airforce.mil.ng/post-___press_rel...e_aircraft
http://saharareporters.com/2018/09/28/ai...ash-buried
https://www.businessinsider.com/r-nigeri...018-9?IR=T
http://airforce.mil.ng/post-pakistan_ass...ng__others
Mr President, I feel that I must tell you that the senior officers of the Navy do not have the trust and confidence in the civilian leadership of this country that is essential for the successful prosecution of a war in the Pacific - James Otto Richardson CinC U.S. Fleet (06 01 1940 – 01 02 1941) to FDR
09-10-2018, 12:13 AM
Cerca Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)