Argomento Selezionato: Sicurezza
anteprima NATO vs Russia: torna la deterrenza 07-02-2017

Tra le decisioni intraprese durante il vertice del Galles (2014), vi fu quella di istituire, nell’ambito del cosiddetto Readiness Action Plan (RAP), una nuova forza multinazionale come parte della NATO Response Force (NRF) che costituisse una “punta di diamante”: la Very High Readiness Joint Task Force (VJTF). La VJTF, a distanza di circa 2 anni dal vertice, è diventata una realtà ed essa costituisce una “capacità operativa” che la NATO possiede e al tempo stesso rappresenta una forte leva di deterrenza.

a cura di Giuseppe Amato (Maggiore, JFC Brunssum)
anteprima Vitrociset partner di EUROCONTROL 02-02-2017

Vitrociset, uno dei principali player dei settori ATM e ATC, dopo una gara d’appalto internazionale, è stata selezionata come partner di EUROCONTROL (Organizzazione Europea per la Sicurezza della Navigazione Aerea) per la fornitura di Servizi di Potenziamento, Manutenzione e Assistenza per la Distribuzione dei Dati di Sorveglianza (SDDS). Il valore della commessa è di circa 3 milioni di euro e avrà validità fino a tutto il 2020. Senza una sorveglianza e una comunicazione efficaci, la gestione del traffico aereo (ATM) non sarebbe assolutamente possibile. Il funzionamento dell’intera rete ATM si basa, pertanto, su uno scambio efficiente di dati – in particolare di dati di sorveglianza – in modo da poter fornire i livelli richiesti di capacità, sicurezza e performance del volo. In particolare, il lavoro di Vitrociset consisterà nel supporto alle attività di implementazione, manutenzione e assistenza operativa del sistema preposto alla distribuzione di dati di Sorveglianza (SIMOS). L’azienda sarà parte del team SIMOS di EUROCONTROL per la manutenzione e l’assistenza del SDDS, inclusi gestione e controllo della configurazione, manutenzione del software, sviluppo, test e validazione del software, release e distribuzione della software baseline. La partnership garantirà anche assistenza agli utenti autorizzati per l’implementazione e la gestione dell’SDDS.

a cura di Redazione
anteprima La NATO pronta a supportare la Libia 01-02-2017

Il Segretario Generale della NATO si è incontrato oggi con il Premier libico Serraj. Nell'incontro Stoltenberg ha ribadito il supporto della NATO a Serraj ed al Governo di Accordo Nazionale, ed a tutti gli sforzi per trovare una soluzione politica inclusiva alla crisi in cui si sta dibattendo il Paese. Nell'incontro si è anche discusso di ciò che la NATO potrebbe fare per la Libia in termini pratici ed a tal proposito il Segretario Generale ha affermato che la NATO è pronta, qualora la Libia lo chiedesse, a ri/costruire il comparto difesa locale partendo da un moderno Ministero della Difesa, passando per lo stato maggiore, i servizi d'intelligence ecc. In pratica, la NATO sembrerebbe pronta ad offrire alla Libia un partenariato, sul modello di quelli già in essere, per esempio, in Iraq e Giordania, basato su una Defence and Related Security Capacity Building (DCB) Initiative comprendente, appunto, consulenza e assistenza per la ri/costruzione dei comparti politici e burocratici relativi alla difesa ed alla sicurezza, formazione e training per le forze locali o, ancora, assistenza in alcuni settori specifici come la logistica, il contrasto agli ordini improvvisati o la cyber security. Stoltenberg ha poi affrontato il tema della cooperazione con l'UE sulla Libia ricordando che già adesso l'Operazione NATO SEA GUARDIAN fornisce supporto (logistico, d'intelligence ecc.) all'Operazione UE SOPHIA e che la NATO potrebbe cooperare con l'UE nella formazione delle ri/costituende Guardia Costiera e Marina libiche

a cura di Pietro Batacchi
anteprima In Corea del Nord riprende produzione plutonio? 30-01-2017

Sembra confermata la ripresa delle attività del reattore nordcoreano Magnox moderato a grafite per la produzione del plutonio di Yongbyon. Immagini satellitari hanno mostrano una colonna di fumo presumibilmente originata dalle condotte di raffreddamento ad acqua del complesso, mentre già in precedenza c’erano stati segnati di riavvio delle attività di riprocessamento delle barre di combustibile esausto e di separazione del plutonio.

a cura di Redazione
anteprima Cyber Strategy & Policy Brief 27-01-2017

All'interno del nuovo volume del “Cyber Strategy & Policy Brief” analisi su: Di chi è la responsabilità dell'ondata di attacchi cibernetici che hanno colpito le istituzioni dell'Arabia Saudita. E' stato davvero il governo iraniano? Il nuovo documento strategico della Cina per la sicurezza cibernetica. La prima normativa della Cina completamente focalizzata sulla sicurezza cibernetica. Il primo Cyber Command dell'India e i problemi di Nuova Delhi nel settore della cyber-security.

a cura di Stefano Mele
anteprima Haftar si prende Bengasi 26-01-2017

Dopo 2 anni di annunci e feroci battaglie casa per casa, la milizia del Generale Khalifa Haftar, autodenominata Esercito Nazionale Libico, ha conquistato il distretto di Ganfouda a Bengasi, ultima roccaforte del Consiglio della Shura dei Rivoluzionari di Bengasi – coalizione che raggruppa i qaedisti di Ansar Al Sharia e i miliziani della Brigata Martiri del 17 Febbraio e del Libyan Shield ( queste ultime entrambe realtà che fanno riferimento alla Fratellanza Musulmana). La svolta nella battaglia di Bengasi c'era stata nel maggio 2015 quando le forze di Haftar avevano conquistato il piccolo porto di Mreisa, che il Consiglio usava per ottenere via mare rinforzi dalla Tripolitania. Da allora i miliziani del Consiglio si erano asserragliati

a cura di Pietro Batacchi
  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>