LEONARDO
RID Articoli Mese
Notizie a cura della Marina Militarelogo Marina Militare
anteprima logo Marina Italiana La Marina premia le tesi di laurea

Durante una cerimonia presso il Circolo Sottufficiali di Roma sono stati premiati i vincitori del Concorso Nazionale a Premi per Tesi di Laurea sul tema “La Marina Militare italiana nella storia contemporanea”. Il concorso, aperto a tutti gli studenti universitari, è stato bandito lo scorso gennaio dallo Stato Maggiore della Marina per stimolare una discussione qualificata circa l’importanza della marittimità per il nostro Paese e del ruolo e le funzioni della Forza Armata nel settore della sicurezza marittima, della salvaguardia degli interessi nazionali e del comparto duale e complementare a supporto della collettività. Quella del 2018 è stata un’edizione di grande successo per il concorso che ha visto la presentazione di elaborati da parte di ben 25 studenti provenienti da 14 tra i più prestigiosi atenei italiani. Le tesi sono state esaminate da una Commissione presieduta dal Capo dell’Ufficio Storico della Marina Militare e composta da storici navali e accademici membri del Comitato Consultivo, organo collegiale di consulenza storico-scientifica dell’Ufficio Storico della Marina Militare.

I vincitori sono:

-Primo premio - Dott.ssa PERESSUTI Silvia (Università degli Studi VENEZIA - CA' FOSCARI) con la tesi di laurea dal titolo “IL MUSEO STORICO NAVALE DI VENEZIA: STORIA DELLE COLLEZIONI” -Secondo premio - Dott.ssa FRAPICCINI Marika (Università degli Studi di MACERATA) con la tesi di laurea dal titolo “CENTO ANNI IN BALIA DELLE ONDE - MEMORIA DI UN ANTENATO A BORDO DEL FAA' DI BRUNO”

-Terzo premio - Dott. ORLANDO Roberto Carmine (Università degli studi di BARI - ALDO MORO) con la tesi di laurea dal titolo “IL RUOLO ECONOMICO DELLE STRUTTURE MILITARI A  TARANTO: QUADRO STORICO E IPOTESI DI VALORIZZAZIONE”

-Premio speciale per l’originalità del tema - Dott.ssa FIRRIOLO Valeria (Università degli studi di GENOVA) per la tesi dal titolo “LA TERRA VISTA DAL MARE”.

Hanno meritato una menzione speciale:

-Dott. COPPOLA Vincenzo (Università degli Studi di ROMA – SAPIENZA) per la tesi di laurea dal titolo “LA POLITICA MIGRATORIA ITALIANA A SEGUITO DELLE PRIMAVERE ARABE: IL RUOLO DELLA MM NEL MEDITERRANEO”.

-Dott.ssa SERAFINI Doriana (Università degli Studi di ROMA - TOR VERGATA) per la tesi di laurea dal titolo “LA DISCRIMINAZIONE DEGLI UFFICIALI INFERIORI E SUPERIORI DELLA MARINA MILITARE: L'INVENTARIO DELLE CARTE DELLA COMMISSIONE DIPARTIMENTALE D'INCHIESTA DI NAPOLI”.

-Dott.ssa VANNOZZI Sara (Università degli Studi di ROMA - TOR VERGATA)  per la tesi di laurea dal titolo “LA DISCRIMINAZIONE DEI PRIGIONIERI DELLA MARINA MILITARE PROVENIENTI DALL'ESTREMO ORIENTE:INVENTARIO DELLE CARTE DELLA COMMISSIONE D'INCHIESTA CORPO EQUIPAGGI MARITTIMI DI NAPOLI”.

Grazie alla disponibilità ed alla collaborazione con la Marina Militare, RID pubblicherà prossimamente in esclusiva su www.rid.it gli elaborati in formato integrale.

a cura della
anteprima logo Marina Italiana La Martinengo si addestra in Oman

L’addestramento ha confermato l’interoperabilità della Marina Militare con la Marina Reale dell’Oman

a cura della
anteprima logo Marina Italiana FREMM Martinengo in Qatar

Il Martinengo in Qatar, diplomazia navale e cooperazione per la fregata della Marina Militare. Naval Diplomacy e cooperazione internazionale sono state le protagoniste della recente sosta a Doha di nave Federico Martinengo

a cura della
anteprima logo Marina Italiana Nave Scirocco termina il suo impegno in Sea Guardian

Con l’ingresso in porto a Taranto, si è conclusa la partecipazione della fregata Scirocco alle Focused Operations 18-5 dell’operazione NATO Sea Guardian

a cura della
anteprima logo Marina Italiana Al via la seconda "Mare Aperto" 2018

Il personale della Marina Militare sarà impegnato nel Mediterraneo Centrale  in attività addestrativa avanzata per garantire elevata prontezza operativa al servizio del Paese

a cura della
anteprima logo Marina Italiana Cacciamine Termoli si unisce alla SNMCMG2

L'impegno internazionale é partito il 14 settembre con  l’esercitazione “Olives Noires” di fronte alle coste francesi

a cura della
  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>