LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 20-09-2016 Viaggio inaugurale per il super-destroyer ZUMWALT data: a cura di:

Non è la leggendaria astronave ENTERPRISE di Star Trek, né ha iniziato un viaggio alla ricerca di nuovi mondi e forme di vita. Ma il fiammante super-cacciatorpediniere della US Navy ZUMWALT, primo di una mini-classe di 3 costosissime unità (4,4 miliardi dollari a pezzo), ha trovato il “suo” capitano James Kirk, al timone del viaggio inaugurale iniziato l’8 settembre. Obbiettivo, il porto di Baltimora, dove la nave verrà ufficialmente consegnata il 15 ottobre, anche se per la piena operatività è previsto che ci vogliano altri 3 anni. Lo ZUMWALT infatti non è meno sofisticato della nave spaziale di Star Trek, e il “suo” Comandante Kirk (uscito da Annapolis nel 1990, e selezionato per comandarla sin dal 2013) avrà un bel daffare per portarlo in piena efficienza. La US Navy si aspetta molto da questo costoso destroyer lanciamissili, frutto in parte degli studi effettuati negli anni ’90 sul progetto “Arsenal Ship” (imbarca 20 moduli quadrinati VLS Mk-57, per un totale di 80 celle lanciamissili, ognuno capace di alloggiare anche un contenitore per 4 missili sup-aria a corto/medio raggio ESSM), e di un ritorno all’artiglieria pesante. Le nuove unità sono infatti equipaggiate con 2 sofisticati Advanced Gun System, in calibro 6,1 pollici (155 mm); una dotazione che nelle flotte occidentali non si vedeva più dai tempi della radiazione delle ultime navi veterane del secondo conflitto mondiale. In effetti, per armamento e dimensioni (15.000 t e 180 metri di lunghezza), lo ZUMWALT può essere considerato un incrociatore pesante, o anche “da battaglia” – tipologia accarezzata anche nei nuovi progetti lanciati da Russia, Cina e India -, sebbene la forma ricordi curiosamente certi incrociatori corazzati di fine XIX secolo. Nella cerimonia svoltasi presso i cantieri Bath Iron Works del Maine, che ha dato il via al viaggio verso Baltimora, con una crociera che toccherà diversi porti della East Coast, il “Comandante Kirk” e le autorità militari e industriali presenti hanno più volte strizzato l’occhio alla mitica serie televisiva, per la prima volta andata in onda (altra voluta coincidenza) esattamente 50 anni orsono. E’ stato sottolineato infatti come lo ZUMWALT sia la nave più grande della Marina Americana ad essere classificata destroyer, benché l’equipaggio (147 effettivi) sia inferiore a quello – 160 uomini – richiesto dai caccia classe FARRAGUT degli anni ’30, unità di sole 2.000 tonnellate. A gestire il tutto, il Capitano Kirk siederà su una poltrona girevole inserita in una plancia che nulla ha da invidiare a quella dell’astronave ENTERPRISE, visto che sarà circondato quasi sui 360° da monitor e sensori. “Ormai me lo dicono tutti: con questa nave stai per andare dove nessun uomo è mai giunto prima”, ha scherzato il “vero” Kirk, citando una delle battute classiche di Star Trek.


Condividi su: