LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 08-04-2019 Un nuovo semovente per il British Army data: a cura di:

Il British Army ha pubblicato una Request For Information per esplorare il mercato in vista dell'acquisizione di 98 nuovi obici semoventi da 155 mm. Il progetto, noto come Mobile Protected Firepower, mira a riequipaggiare 4 reggimenti e a sostituire gli attuali obici AS90 (nella foto) oltre a parte dei Light Gun L118 da 105 mm. Le consegne dei nuovi semoventi dovrebbero partire attorno al 2025, con l'ingresso in servizio nel 2026. Le consegne proseguiranno probabilmente fino al 2030, ultima data nota prevista per il ritiro dell'AS90 dal servizio attivo. I reggimenti interessati sono il 4 Royal Artillery, il 3 Royal Horse Artillery, il 19 Royal Artillery e il 1 Royal Horse Artillery. I primi 2 reggimenti sono attualmente operativi con il Light Gun L118, ma sono destinati a supportare le future brigate meccanizzate “STRIKE” che saranno incentrate sui nuovi Mechanized Infantry Vehicles (BOXER 8x8) e sui nuovi corazzati “medium armour” AJAX con cannone CT40 da 40 mm. Queste nuove grandi unità dovrebbero diventare operative fra 2023 e 2025, con la prima, la 1 Brigade, che si convertirà al nuovo ruolo a partire dal 2020. 19 RA e 1 RHA sono invece reggimenti pesanti equipaggiati con l'AS90 e destinati al supporto delle 2 brigate di fanteria corazzata (20 Bde e 12 Bde). Dopo i tagli del 2010, l'Esercito dispone attualmente di una flotta di 89 AS90. Ulteriori dettagli su RID 5/19.


Condividi su: