LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 18-04-2019 AVX ed L3 rivelano il loro nuovo elicottero Il Future Attack and Reconnaissance Aircraft secondo AVX ed L3 data: a cura di:

 

Il 15 aprile scorso, in concomitanza con l' Army Aviation Mission Solutions Summit, organizzato dall'Army Aviation Association of America, AVX ed L3 hanno rivelato le prime informazioni sul nuovo elicottero che propongono all'US Army per il programma Future Attack and Reconnaissance Aircraft (FARA). Di fatto si tratta dell'ennesimo tentativo di rimpiazzare il vecchio OH-58 KIOWA WARRIOR, dismesso nel 2012, ma questa volta come parte del Capability Set 1 (elicotteri leggeri) del grande e rivoluzionario programma Future Vertical Lift.

La richiesta di proposte risale al 2018, con l'US Army che richiede un velivolo Optionally-manned, capace di controllare e/o collaborare con molteplici UAV o Loitering Munitions contemporaneamente (Manned-Unmanned Teaming), con una velocità di crociera di 180 nodi e massima di 205, e raggio d'azione di 135 miglia nautiche. Sono requisiti ambiziosi, in particolare quelli velocistici, che di fatto escludono tutti gli elicotteri convenzionali sul mercato.

Il velivolo di AVX ed L3 è caratterizzato da una soluzione propulsiva con doppio rotore principale controrotante e 2 eliche intubate posizionate ai fianchi della coda, riprendendo quindi il concetto compound su cui AVX punta fin dal 2005. Due corte ali, in posizione alta sopra la fusoliera, immediatamente al di sotto dei rotori, contribuiscono al sostentamento, mentre 2 alette in posizione bassa vengono impiegate per il trasporto dell'armamento, che includerà missili HELLFIRE/JAGM, razzi guidati e non ed altre soluzioni, incluse loitering munitions e mini-UAVs.

I 2 membri di equipaggio siedono affiancati, ma il velivolo sarà in grado di funzionare anche senza personale a bordo. L'elicottero è mostrato equipaggiato con una “torre” con sensori elettro-ottici, installata nel muso, con al di sotto una torretta armata di mitragliera a canne rotanti. AVX ed L3 non hanno fornito dettagli ma dovrebbe trattarsi del General Dynamics XM-915, uno sviluppo avanzato del 20 mm a 3 canne rotanti già in uso sull'AH-1 COBRA / VIPER.

La cellula relativamente ampia del nuovo velivolo potrebbe offrire spazio per UAV / Loitering munitions trasportati internamente, o per un piccolo numero di soldati, ma AVX ed L3 non hanno fornito informazioni a riguardo. Hanno invece sottolineato che rotori e ali del loro elicottero sono ripiegabili per consentire il trasporto su C-17 e il ricovero in hangar su DDG-51 (e di conseguenza su qualunque unità con un hangar dimensionato per MH-60, se non più piccolo).


Condividi su: