Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
matteoc Assente
Member
***

Messaggi: 205
Discussioni: 3
Registrato: Jul 2017
#1
Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
Buongiorno,
se in fase di RIORGANIZZAZIONE dei reparti di prima linea, avessimo la possibilità di AUMENTARE di UNA sola unità, una specifica formazione:

CHI scegliereste...ma soprattutto PERCHÈ?

Esempio: 

Plotone da 3 a 4 squadre + supporti
Compagnia da 3 a 4 plotoni + supporti
Battaglione/Reggimento da 3 a 4 Compagnie + supporti
Brigata da 3 Battaglioni/Reggimenti a 4 + supporti

Ecc ecc ecc

Ovviamente si intende che il passaggio da 3 a 4 unità, trattasi di unità identiche, e non le relative unità di supporto e/o supporto alla manovra
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-08-2017, 10:21 AM da matteoc.)
16-08-2017, 09:53 AM
Cerca Cita messaggio
Erikvm Offline
Member
***

Messaggi: 192
Discussioni: 10
Registrato: Oct 2015
#2
RE: Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
Buongiorno a te.
Prima di esporre il mio punto di vista vorrei fare una piccola premessa. Tu hai citato 4 (o 5, se non fossimo in Italia) tipi diversi di Unità.
Plotone e Compagnia sono dette "minori Unità". La caratteristica di questo tipo di formazioni è che sebbene siano effettivamente Unità complesse in quanto scindibili in reparti più piccoli, esse normalmente non operano da sole ma sono sempre alle dipendenze del Battaglione (tra le Forze di manovre fanno eccezione i Paracadutisti e gli Alpini le cui Compagnie possono operare in modo indipendente); altra caratteristica delle minori Unità è che il Comandante non è assistito da uno staff (il vice e il sottufficiale di reparto non contano come staff) ciò significa che per i Comandanti delle minori Unità il carico di lavoro potrebbe essere eccessivamente gravoso se si aggiungessero un altra Squadra o un altro Plotone.

Il Battaglione (Reggimento) e la Brigata invece sono Unità a cui può essere affidata una missione. Per fare ciò, si avvalgono delle cosiddette "pedine operative" che sono le Compagnie e i Battaglioni rispettivamente.

Perciò, per rispondere alla tua domanda,
- Plotoni: non aggiungerei un altra squadra in quanto la comandabilità e la flessibilità di impiego ne risentirebbero.
- Compagnie: come sopra
- Battaglioni: una Compagnia in più potrebbe essere auspicabile. Per esempio, in una missione di stabilizzazione una Compagnia in più potrebbe consentire di presidiare un'area maggiore oppure costituire una QRF alle dirette dipendenze del Comandante dell'Unità. Oppure, in una operazione di tipo classico, una Compagnia in più potrebbe costituire una riserva da impiegare per eventuali contrattacchi o inseguimenti,
- Brigata: anche in questo caso, un Battaglione in più potrebbe fare comodo. Una Brigata con 4 Battaglioni potrebbe mandarne uno in missione all'estero, uno in esercitazione, uno in ricondizionamento e tenere il quarto in prontezza per qualsiasi evenienza.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-08-2017, 08:19 AM da Erikvm.)
17-08-2017, 08:15 AM
Cerca Cita messaggio
matteoc Assente
Member
***

Messaggi: 205
Discussioni: 3
Registrato: Jul 2017
#3
RE: Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
Grazie mille dell'intervento e delle delucidazioni. Da appassionato ma profano, non sono a conoscenza di queste cose.

Si personalmente sono d'accordo con te sull'aumento o di una compagnia per battaglione/reggimento, oppure un battaglione/reggimento in più per brigata.

La prima ipotesi la preferirei in caso di scontri simmetrici, cioè quando il collasso o la distruzione di una ( delle 3 nello schema classico) compagnie, potrebbe mettere in crisi l'intero battaglione, e se un battaglione si ferma potrebbe avere un effetto deleterio per l'intera brigata.

La seconda ipotesi la preferirei nel contesto attuale di operazioni prevalentemente asimmetriche, e a conflittualità a intesità media o bassa, dove il nemico ha pochi reparti pesanti e non domina i cieli e l'artiglieria, e i reaprti si devono avvicendare per anni in teatro.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-08-2017, 10:06 AM da matteoc.)
17-08-2017, 09:24 AM
Cerca Cita messaggio
SiBra Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 2.546
Discussioni: 9
Registrato: Nov 2016
#4
RE: Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
Io Sono per una compagnia in più. Fa comodo a quei reggimenti che non hanno tutte le compagnie nella stessa sede o nella stessa regione e credo creerebbe pochi problemi di comando dato che già i reggimenti genio sono su 4 compagnie.
17-08-2017, 10:54 AM
Cerca Cita messaggio
matteoc Assente
Member
***

Messaggi: 205
Discussioni: 3
Registrato: Jul 2017
#5
RE: Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
(17-08-2017, 10:54 AM)SiBra Ha scritto: Io Sono per una compagnia in più. Fa comodo a quei reggimenti che non hanno tutte le compagnie nella stessa sede o nella stessa regione e credo creerebbe pochi problemi di comando dato che già i reggimenti genio sono su 4 compagnie.

E lo erano anche fino a non troppi anni fa i reggimenti di cavalleria....
18-08-2017, 07:02 PM
Cerca Cita messaggio
syncro Offline
Member
***

Messaggi: 52
Discussioni: 1
Registrato: Oct 2015
#6
RE: Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
C'è una regola militare che dice che a qualsiasi livello più di 5 unità (compresi supporti) sono ingestibili e c'è decadimento della efficienza/prestazioni... in più le unità di manovra si attestano sullo schema di 3 per il semplice motivo che è quello permette di avere 2 in prima linea + 1 di riserva e rende facili integrazione ad armi combinate.

Per esempio lo schema della brigata bersaglieri "Garibaldi" con 3 battaglioni bersaglieri + 1 battaglioni carri è atipico...considerati i battaglioni di supporto va oltre le 5 classiche unità: una possibili spiegazione può essere che viene visto come una unità ad armi combinate , se serve, con 3 unità di manovra effettive costituite da 1 battaglione bersaglieri + 1 compagnia carri (a loro volta scomponibile in 1 compagnia bersaglieri + 1 plotone carri)... oppure che la Brigata rimane pienamente operativa anche se uno dei 3 battaglioni bersaglieri viene inviato "oltremare".

Chiaro che una compagnia di fanteria meccanizzata o una compagnia carri senza il supporto logistico a livello di battaglione hanno una persistenza operativa minima e quindi queste unità sono funzionali solo a livello battaglione... a meno di non essere disposti a pagare un costo enorme sia a livello di soldi, uomini, mezzi per portare un livello di supporto logistico pieno a livello di compagnia... già avere un battaglione ad armi integrati di 2 compagnie fanteria meccanizzata + 2 compagnie carri come quelli americani comporto una duplicazione degli sforzi logistici e costi che solo appunto gli USA si possono permettere.

Riprendendo lo schema di @Erikvm

- Plotoni: non aggiungerei un altra squadra in quanto la comandabilità e la flessibilità di impiego ne risentirebbero.
- Compagnie: come sopra
- Battaglioni: Come sopra (qui non sono d'accordo con @Erikvm Smile ) sono stato 7 mesi in Libano nel 1983 nella missione ITALCON e anche se al tempo il battaglione di fanteria/bersaglieri era formato in maniera leggermente diversa dagli attuali: 3 compagnie fucilieri + 1 compagnia mortai da 120 + 1 compagnia comando e servizi (la compagnia controcarro era un assetto a livello brigata) c'è una turnazione giornaliera nella missioni di stabilizzazione a cui aggiungere una altra compagnia dice poco: normalmente la compagnia comando e servizi fornisce appunto i sui servizi e ci si attinge poco, 1 compagnia provvede alla protezione della base + alla QRF (o PAO per dirla all'italiana: Picchetto Armato Ordinario... in Libano c'erano circa 60 persone (2 plotoni) nel corpo di guardia suddivise nei classici 3 turni di + 1 plotone in QRF), 1 compagnia era in missioni/checkpoint fuori dalla base, 1 compagnia era in riposo, 1 compagnia era in addestramento (lezioni/corsi/training fisico/pulizia armi)... la cosa funziona con classico schema 3 giorni full + 1 di riposo per le 4 compagnie utilizzate (se ci sono licenze dopo 3 mesi come c'erano in Libano... stringendo un po' la cinghia e convolgendo anche la CCS si riesce a mantenere la turnazione).

Comunque tanto per sintetizzare: 1 battaglione è in grado solo di assicurare 1 compagnia operante al di fuori della base (in Libano tra l'altro noi bersaglieri condividevamo la base con il battaglione logistico che provvedeva alla difesa della sua metà della base con 60-70 uomini oltre che erogare i sui servizi sia a noi, sia al battaglione della Folgore e sia parzialmente al battaglione san Marco).

- Brigata: anche in questo caso, un Battaglione in più potrebbe fare comodo. Una Brigata con 4 Battaglioni potrebbe mandarne uno in missione all'estero, uno in esercitazione, uno in ricondizionamento e tenere il quarto in prontezza per qualsiasi evenienza. (può essere, come detto la Brigata bersaglieri Garibaldi è appunto strutturata su questo schema, ma come detto lo schema classico delle unità non dovrebbe superare le 5 e in quelle italiane già lo superano (forse però in questo caso i reggiglioni italiani aiutano a ridurre il problema a livello brigata).
21-08-2017, 04:31 PM
Cerca Cita messaggio
MarcoM_MO Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 3.449
Discussioni: 28
Registrato: Aug 2014
#7
RE: Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
(21-08-2017, 04:31 PM)syncro Ha scritto: C'è una regola militare che dice che a qualsiasi livello più di 5 unità (compresi supporti) sono ingestibili e c'è decadimento della efficienza/prestazioni... in più le unità di manovra si attestano sullo schema di 3 per il semplice motivo che è quello permette di avere 2 in prima linea + 1 di riserva e rende facili integrazione ad armi combinate.

Nella mia ignoranza mi viene in mente il reggimento francese tipicamente su 6 compagnie (1 comando 4 fucilieri 1 armi), e la divisione francese di una volta su 4 o 5 reggimenti arma base + supporti.
Ma anche pensando agli Usa con i "nuovi" BCT, abbiamo tipicamente 7 unità a livello battaglione, dipendenti dalla brigata.
Eccezioni?
- - -
"Per soddisfare strutturalmente il requisito chiave di un’età media relativamente bassa è necessario che solo per una parte della forza complessiva la professione militare possa perdurare per tutta la vita lavorativa.".
Libro Bianco 2015 capitolo 8 punto 213
21-08-2017, 05:10 PM
Cerca Cita messaggio
syncro Offline
Member
***

Messaggi: 52
Discussioni: 1
Registrato: Oct 2015
#8
RE: Se potessimo aumentare di una unità:squadra, plotone, compagnia, battaglione ecc
Diciamo che Italia, Francia e USA stanno tutte cercando di trovare la quadratura del cerchio... ovvero spostare le funzionalità della Divisione come unità veramente indipendente al livello di Brigata in grado di essere completamente autosufficiente ed utilizzabile in maniera autonoma.
Concettualmente le attuali (previste) brigate italiane e BCT (Brigade Combat Team) sia di fanteria, sia Striker, sia corazzate sono simili: 3 unità base a livello battaglione di fanteria, o striker o combinate corazzate: 2 battaglioni combinati corazzati (2 compagnie carri + 1 compagnia meccanizzata) + 1 battaglione combinato meccanizzato (1 compagnia carri + 2 compagnie meccanizzate).

quindi BCT USA - 7 unità
3 battaglioni base
1 battaglione recon/cavalleria
1 battaglione artiglieria
1 battaglione comando e supporto alla manovra
1 battaglione genio/trasmissioni

la Brigata italiana è concettualmente simile, sorvolando su numeri truppe e tipologia armamento e mezzi, con 6 unità (manca il battaglione genieri).

La Francia ha fallito con il tentativo di creare mini divisioni autonome (tutti i difetti delle divisioni e delle brigate messi insieme in pratica Smile ) e sta cercando di trovare una soluzione con 9 brigate combat + 4 brigate di supporto (molto toste numericamente) da cui prelevare/formare battlegroup più piccoli ad armi integrate (a un livello intermedio tra brigata e battaglione o addirittura unità autonome sotto livello battaglione) a seconda del contesto operativo... con la doverosa premessa che la missione in Mali (operazione Serval) ha mostrato sia eccezionali risultati dovuti al fatto che i francesi sono in grado di ottenere grandi risultati con poco, che hanno un ottimo network integrato, che se non arrivano gli A-400 hanno quasi zero capacità di trasporto strategico e soffrono parecchio per la mancanza di elicotteri da trasporto medi e pesanti.
Tra l'altro l'operazione Serval è stata si un (grande) successo, ma per motivi sia politici e sia militari è stata interrotta troppo presto... tra poco i francesi si ritrovano una altra volta alla casella 1 del loro giro dell'oca.

Anche numericamente, seppure sulla carta l'esercito francese sia abbastanza più numeroso del nostro, le forze proiettabili all'infinito non sono tanti dissimili rispetto alle nostre: : circa 6,500-7,000.
21-08-2017, 07:39 PM
Cerca Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)