Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Servizi - Storie dal mondo dell'inganno
Enzo Baldi Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 1.014
Discussioni: 29
Registrato: Apr 2017
#57
RE: spionaggio
(20-02-2019, 10:36 PM)Danilo Ha scritto: 1 REFLEX Elettronica per ogni Turista che va all'estero, una relazione su cosa hanno visto e sulle impressioni a caldo,
questo è il modo più sicuro per comprendere lo stato di un Paese, con cui si hanno, oppure no, relazioni Diplomatiche.
Avete riso per decenni di Giapponesi e Cinesi che fotografavano tutto ciò che gli capitava a tiro.
Ma in quel modo si viene a conoscenza dello stato di progresso di un paese, anche senza fotografare strutture militari,
per quelle ci sono i Satelliti da Spionaggio operanti in Orbita.
Oggi c'è Istagram, c'è Facebook, etc. ed il panorama è pubblico e disponibile all'istante, compreso quello culinario.

Ma e' ovvio,nei romanzi di spy story come quelli dell'indimenticabile Gerard de Villiers questi informatori vengono definiti "onorevoli corrispondenti".
Si tratta di giornalisti,uomini d'affari,commercianti,studiosi di ogni campo che abbiano occasione di visitare paesi "sensibili",raccogliendo informazioni semplicemente tenendo gli occhi aperti,e chiacchierando del piu' e del meno con i locali.
Da ricompensare poi con favori di qualunque genere per la loro collaborazione.
Il povero Regeni forse si e' lasciato prendere troppo dall'entusiasmo e si e' esposto imprudentemete.
29-05-2019, 02:24 PM
Cerca Cita messaggio
Dan Cooper Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 6.838
Discussioni: 35
Registrato: May 2017
#58
RE: Servizi - Storie dal mondo dell'inganno
(27-05-2019, 08:53 PM)Ettore Fieramosca Ha scritto: Gli specialisti nell'introdursi fisicamente nei luoghi in cui sono conservate informazioni classificate e fare rapidamente il backup del contenuto dei dischi rigidi sono gli agenti dell'NSA. Pare che lo facciano molto bene e non si  lascino tracce alle spalle.

Che necessità avrebbe l'NSA ad intrufolarsi fisicamente in Francia per recuperare dati da un hard-disk relativi ad un velivolo di 4a generazione (il cui progetto risale agli anni '80 del XX secolo), quando le reti di telecomunicazioni occidentali sono in mano alla nazione a cui fa capo l'NSA, nazione che starebbe già progettando velivoli di 6a generazione?
29-05-2019, 07:10 PM
Cerca Cita messaggio
Ettore Fieramosca Online
Posting Freak
*****

Messaggi: 2.238
Discussioni: 1
Registrato: Apr 2018
#59
RE: Servizi - Storie dal mondo dell'inganno
(29-05-2019, 07:10 PM)Dan Cooper Ha scritto:
(27-05-2019, 08:53 PM)Ettore Fieramosca Ha scritto: Gli specialisti nell'introdursi fisicamente nei luoghi in cui sono conservate informazioni classificate e fare rapidamente il backup del contenuto dei dischi rigidi sono gli agenti dell'NSA. Pare che lo facciano molto bene e non si  lascino tracce alle spalle.

Che necessità avrebbe l'NSA ad intrufolarsi fisicamente in Francia per recuperare dati da un hard-disk relativi ad un velivolo di 4a generazione (il cui progetto risale agli anni '80 del XX secolo), quando le reti di telecomunicazioni occidentali sono in mano alla nazione a cui fa capo l'NSA, nazione che starebbe già progettando velivoli di 6a generazione?

Non ho puntato l'indice, ho detto che quello che è il modus operandi dell'NSA.
Che poi l'USAF non sia interessata a conoscere i dettagli tecnici della cooperazione Indo-Francese è questione che si può discutere. Non sono tanto d'accordo.
E comunque qualcuno assai interessato c'è, come si desume dai fatti.
29-05-2019, 07:50 PM
Cerca Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)