Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Jas-39 Gripen
mendris
Unregistered

 
#1
Jas-39 Gripen
E' pubblicata oggi in vari siti la notizia della firma da parte del Brasile di un contratto con la svedese SAAB per 36 aerei Gripen nelle future versioni E (F biposto) per dare credibilità a una forza armata... ben poco armata. Valore del contratto: 5,4 miliardi di USD, proporzionalmente corrispondente alla prevista fattura per 22 aerei per la CH. Consegne fra il 2019 e il 2025. La firma odierna risolleva l'immagine della ditta di Linköping che aveva mal digerito lo schiaffo del popolo svizzero lo scorso 18 maggio. Il NO dell'elettorato della Confederazione era stato determinato anche (si dice) dalle non proprio convincenti doti dell'aereo e dalle condizioni di pagamento (Governo svedese e non SAAB) non certamente "amichevoli". Vabbé, vada per il Brasile! Auguri a SAAB.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-03-2017, 02:37 AM da AndreaM.)
27-10-2014, 03:03 PM
Cita messaggio
maxiss Offline
Senior Member
****

Messaggi: 261
Discussioni: 4
Registrato: Sep 2014
#2
RE: Gripen: le FAB firmano per 36 aerei
Faccio una premessa:a mia modestissina opinione ,un popolo ben difficilmente puo' capirne qualcosa di aeroplani militari, visto che sono argomenti per appassionati o addetti ai lavori, la gente semmai valuta l opportunità o meno di un sistema d arma ed il suo costo, che poi sono le uniche due cose che la gente deve valurare." CI SAREBBE DA COMPRARE QUESTO CACCIA, COSTA TOT E SISTITUIRA' QUEST ALTRO CHE ABBIAMO NOI, SI FA O NO?.
Dico questo perché leggendo questo post leggo che l elettorato svizzero avrebbe mal valutato le doti del velivolo svedese.
Cioè?? Forse i collaudatori svizzeri hanno criticato alla stampa svizzera l'inviluppo di volo del gripen? O cosa?
NB - La domanda non è polemica.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-10-2014, 03:36 PM da maxiss.)
27-10-2014, 03:34 PM
Cerca Cita messaggio
mendris
Unregistered

 
#3
RE: Gripen: le FAB firmano per 36 aerei
(27-10-2014, 03:34 PM)maxiss Ha scritto: Faccio una premessa:a mia modestissina opinione ,un popolo ben difficilmente puo' capirne qualcosa di aeroplani militari, visto che sono argomenti per appassionati o addetti ai lavori, la gente semmai valuta l opportunità o meno di un sistema d arma ed il suo costo, che poi sono le uniche due cose che la gente deve valurare." CI SAREBBE DA COMPRARE QUESTO CACCIA, COSTA TOT E SISTITUIRA' QUEST ALTRO CHE ABBIAMO NOI, SI FA O NO?.
Dico questo perché leggendo questo post leggo che l elettorato svizzero avrebbe mal valutato le doti del velivolo svedese.
Cioè?? Forse i collaudatori svizzeri hanno criticato alla stampa svizzera l'inviluppo di volo del gripen? O cosa?
NB - La domanda non è polemica.

I NO al piano di finanziamento dell'acquisto di 22 Gripen sono poi stati solo 198'000 in più dei SI, NO provenienti soprattutto dai cantoni di lingua francese, tradizionalmente progressisti e poco inclini a tutto quanto sa di "militare". In pratica con oltre 50'000 firme di elettori è stata messa in votazione popolare la decisione delle due camere federali di riservare 3,126 miliardi di CHF del normale budget militare, soldi ripartiti su 10 anni, per l'acquisto di 22 Gripen della nuova versione definita E e basata sul dimostratore tecnologico di SAAB Gripen NG che era stato già provato in India ma non in Svizzera. L'operazione è fallita perché non del tutto convincente. L'elettorato svizzero, smaliziato in quanto sovente fa uso (perché lo richiede) dell'arma del referendum o dell'iniziativa, ha dubitato della bontà di un aereo che è solo ancora sulla carta, della sua effettiva realizzazione (in caso di NO svizzero occorreva certamente l'acquisto brasiliano), non era convinto della proposta d'acquisto del Governo svedese (al posto di SAAB) contenente anticipi ritenuti esagerati, non è stato convinto della mediocre campagna del ministro della difesa Maurer. E' mancato all'appello il corale e determinante SI dello schieramento di centro. La nuova versione era chiamata nei Paesi di lingua tedesca anche Schweizer Gripen in quanto richiesta dalla Svizzera che aveva ottenuto tutto salvo la versione biposto (che ora sembra si faccia). Perplessità, nella Confederazione, anche per il fatto che l'acquisto (non entusiastico) da parte della Flygvapen svedese prevedeva aerei già in linea della versione C e opportunamente adattati. Vabbé, insomma... i militari svizzeri avrebbero preferito (anche se non comunicato ufficialmente) il ben più prestante Rafale di Dassault chiaro vincitore della competizione svizzera. E' vero che, per non aumentare la spesa (il Rafale sarebbe costato ca. 1,2 miliardi in più) si è optato per il Gripen dell'amica Svezia. Rappresentanti del regno scandinavo, poco avvezzi alla realtà e alle sensibilità svizzere, si sono espressi a più riprese con toni inadeguati sull'argomento. E il risultato del voto è stato quel che è stato.
Risposta all'ultima domanda: scusi, Lei è ingenuo o male informato?... Come potevano i piloti svizzeri a provare un aereo se non c'è ancora?...
27-10-2014, 06:56 PM
Cita messaggio
maxiss Offline
Senior Member
****

Messaggi: 261
Discussioni: 4
Registrato: Sep 2014
#4
RE: Gripen: le FAB firmano per 36 aerei
(27-10-2014, 06:56 PM)mendris Ha scritto:
(27-10-2014, 03:34 PM)maxiss Ha scritto: Faccio una premessa:a mia modestissina opinione ,un popolo ben difficilmente puo' capirne qualcosa di aeroplani militari, visto che sono argomenti per appassionati o addetti ai lavori, la gente semmai valuta l opportunità o meno di un sistema d arma ed il suo costo, che poi sono le uniche due cose che la gente deve valurare." CI SAREBBE DA COMPRARE QUESTO CACCIA, COSTA TOT E SISTITUIRA' QUEST ALTRO CHE ABBIAMO NOI, SI FA O NO?.
Dico questo perché leggendo questo post leggo che l elettorato svizzero avrebbe mal valutato le doti del velivolo svedese.
Cioè?? Forse i collaudatori svizzeri hanno criticato alla stampa svizzera l'inviluppo di volo del gripen? O cosa?
NB - La domanda non è polemica.

I NO al piano di finanziamento dell'acquisto di 22 Gripen sono poi stati solo 98'000 in più dei SI, NO provenienti soprattutto dai cantoni di lingua francese, tradizionalmente progressisti e poco inclini a tutto quanto sa di "militare". In pratica con oltre 50'000 firme di elettori è stata messa in votazione popolare la decisione delle due camere federali di riservare 3,126 miliardi di CHF del normale budget militare, soldi ripartiti su 10 anni, per l'acquisto di 22 Gripen della nuova versione definita E e basata sul dimostratore tecnologico di SAAB Gripen NG che era stato già provato in India ma non in Svizzera. L'operazione è fallita perché non del tutto convincente. L'elettorato svizzero, smaliziato in quanto sovente fa uso (perché lo richiede) dell'arma del referendum o dell'iniziativa, ha dubitato della bontà di un aereo che è solo ancora sulla carta, della sua effettiva realizzazione (in caso di NO svizzero occorreva certamente l'acquisto brasiliano), non era convinto della proposta d'acquisto del Governo svedese (al posto di SAAB) contenente anticipi ritenuti esagerati, non è stato convinto della mediocre campagna del ministro della difesa Maurer. E' mancato all'appello il corale e determinante SI dello schieramento di centro. La nuova versione era chiamata nei Paesi di lingua tedesca anche Schweizer Gripen in quanto richiesta dalla Svizzera che aveva ottenuto tutto salvo la versione biposto (che ora sembra si faccia). Perplessità, nella Confederazione, anche per il fatto che l'acquisto (non entusiastico) da parte della Flygvapen svedese prevedeva aerei già in linea della versione C e opportunamente adattati. Vabbé, insomma... i militari svizzeri avrebbero preferito (anche se non comunicato ufficialmente) il ben più prestante Rafale di Dassault chiaro vincitore della competizione svizzera. E' vero che, per non aumentare la spesa (il Rafale sarebbe costato ca. 1,2 miliardi in più) si è optato per il Gripen dell'amica Svezia. Rappresentanti del regno scandinavo, poco avvezzi alla realtà e alle sensibilità svizzere, si sono espressi a più riprese con toni inadeguati sull'argomento. E il risultato del voto è stato quel che è stato.
Risposta all'ultima domanda: scusi, Lei è ingenuo o male informato?... Come potevano i piloti svizzeri a provare un aereo se non c'è ancora?...

Be, se sento dire che l elettorato svizzero aveva valutato male le doti del velivolo scandinavo, posso pensare che(come aeronautica) avevate avuto modo di provare un esemplare di gripen ed eravate rimasti delusi sulle doti del velivolo. Mi incuriosiva la cosa, tutto qui. Sicuramente non sapevo se era successa questa prova. Che poi un griper NG volerà molto meglio degli attuali è da vedere, ci sarà più potenza di sicuro, ma le altre migliorie sono autonomia e sensoristica.
Ed il fatto che il NG possa essere il parte retrofittato le fa capire che non stiamo parlando di una macchina nuova ma di nuova edizione di un progetto già esistente. Che ne so che non avete mai messo piede su un gripen? A noi per esempio è successo uno scambio con piloti francesi e Typhoon. Lo lessi per puro caso in un forum.
27-10-2014, 07:37 PM
Cerca Cita messaggio
mendris
Unregistered

 
#5
RE: Gripen: le FAB firmano per 36 aerei
(27-10-2014, 07:37 PM)maxiss Ha scritto:
(27-10-2014, 06:56 PM)mendris Ha scritto:
(27-10-2014, 03:34 PM)maxiss Ha scritto: Faccio una premessa:a mia modestissina opinione ,un popolo ben difficilmente puo' capirne qualcosa di aeroplani militari, visto che sono argomenti per appassionati o addetti ai lavori, la gente semmai valuta l opportunità o meno di un sistema d arma ed il suo costo, che poi sono le uniche due cose che la gente deve valurare." CI SAREBBE DA COMPRARE QUESTO CACCIA, COSTA TOT E SISTITUIRA' QUEST ALTRO CHE ABBIAMO NOI, SI FA O NO?.
Dico questo perché leggendo questo post leggo che l elettorato svizzero avrebbe mal valutato le doti del velivolo svedese.
Cioè?? Forse i collaudatori svizzeri hanno criticato alla stampa svizzera l'inviluppo di volo del gripen? O cosa?
NB - La domanda non è polemica.

I NO al piano di finanziamento dell'acquisto di 22 Gripen sono poi stati solo 98'000 in più dei SI, NO provenienti soprattutto dai cantoni di lingua francese, tradizionalmente progressisti e poco inclini a tutto quanto sa di "militare". In pratica con oltre 50'000 firme di elettori è stata messa in votazione popolare la decisione delle due camere federali di riservare 3,126 miliardi di CHF del normale budget militare, soldi ripartiti su 10 anni, per l'acquisto di 22 Gripen della nuova versione definita E e basata sul dimostratore tecnologico di SAAB Gripen NG che era stato già provato in India ma non in Svizzera. L'operazione è fallita perché non del tutto convincente. L'elettorato svizzero, smaliziato in quanto sovente fa uso (perché lo richiede) dell'arma del referendum o dell'iniziativa, ha dubitato della bontà di un aereo che è solo ancora sulla carta, della sua effettiva realizzazione (in caso di NO svizzero occorreva certamente l'acquisto brasiliano), non era convinto della proposta d'acquisto del Governo svedese (al posto di SAAB) contenente anticipi ritenuti esagerati, non è stato convinto della mediocre campagna del ministro della difesa Maurer. E' mancato all'appello il corale e determinante SI dello schieramento di centro. La nuova versione era chiamata nei Paesi di lingua tedesca anche Schweizer Gripen in quanto richiesta dalla Svizzera che aveva ottenuto tutto salvo la versione biposto (che ora sembra si faccia). Perplessità, nella Confederazione, anche per il fatto che l'acquisto (non entusiastico) da parte della Flygvapen svedese prevedeva aerei già in linea della versione C e opportunamente adattati. Vabbé, insomma... i militari svizzeri avrebbero preferito (anche se non comunicato ufficialmente) il ben più prestante Rafale di Dassault chiaro vincitore della competizione svizzera. E' vero che, per non aumentare la spesa (il Rafale sarebbe costato ca. 1,2 miliardi in più) si è optato per il Gripen dell'amica Svezia. Rappresentanti del regno scandinavo, poco avvezzi alla realtà e alle sensibilità svizzere, si sono espressi a più riprese con toni inadeguati sull'argomento. E il risultato del voto è stato quel che è stato.
Risposta all'ultima domanda: scusi, Lei è ingenuo o male informato?... Come potevano i piloti svizzeri a provare un aereo se non c'è ancora?...

Be, se sento dire che l elettorato svizzero aveva valutato male le doti del velivolo scandinavo, posso pensare che(come aeronautica) avevate avuto modo di provare un esemplare di gripen ed eravate rimasti delusi sulle doti del velivolo. Mi incuriosiva la cosa, tutto qui. Sicuramente non sapevo se era successa questa prova. Che poi un griper NG volerà molto meglio degli attuali è da vedere, ci sarà più potenza di sicuro, ma le altre migliorie sono autonomia e sensoristica.
Ed il fatto che il NG possa essere il parte retrofittato le fa capire che non stiamo parlando di una macchina nuova ma di nuova edizione di un progetto già esistente. Che ne so che non avete mai messo piede su un gripen? A noi per esempio è successo uno scambio con piloti francesi e Typhoon. Lo lessi per puro caso in un forum.

Guardi che dell'argomento si è parlato abbondantemente... dal 2008, sulla stampa svizzera ed estera, su quella generica e specialistica, si sono scritte molte decine di informazioni e argomentazioni in Internet su questa vicenda. Evidentemente l'argomento, come tutto quanto sa di militare, in Svizzera ha un rilievo sulla stampa impensabile altrove. Lo avevano ammesso i competitori della gara svizzera (Rafale, Efa, Gripen C) che giudicavano la visibilità dei loro prodotti nella Confederazione di grande importanza propagandistica. Tornando al Gripen E/F: è ancora sulla carta, per qualche anno ancora non vi saranno consegne. E' chiaro che, anche se costa (diciamo) un 30% in meno di Rafale o Efa, ha un costo che rimane ormai proibitivo per grandissima parte delle aviazioni militari. E anche aerei di seconda mano non costano meno come esercizio...
27-10-2014, 07:54 PM
Cita messaggio
riky1979 Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 7.411
Discussioni: 39
Registrato: Jun 2014
#6
RE: Gripen: le FAB firmano per 36 aerei
In prospettiva in Svizzera dovranno rimpiazzare anche gli F18 e visti i numeri meglio aspettare ed arrivare al monotipo (due tranche a distanza di tempo, ma abbastanza simili in modo da avere una logistica sovrapponibile).
Il Brasile ha bisogno di un aereo per contrastare i Su27 in tempi non rapidi ma non immensi, con questa operazione dovrebbe avere dei buoni ricarichi sull'industria nazionale (Embrear sarà contenta, gli offset svizzeri erano più difficili da trovare e sarebbero stati più indiretti che diretti); non dico che è una corsa alle armi ma vogliono stare tranquilli in caso di scaramucce di confine in zona. L'alternativa per tutti e due sarebbero stati i Mirage 2000-9 degli emiri messi sul mercato usato ma ricordiamoci che finiti gli usati si deve passare ad altro con un aereo nuovo si può acquistare ancora.
30-10-2014, 10:41 AM
Cerca Cita messaggio
Sauro Serotti Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 7.201
Discussioni: 20
Registrato: Apr 2014
#7
RE: Gripen: le FAB firmano per 36 aerei
Però un Mirage 2000-9 in quell'ambito può dire la sua ancora per parecchio tempo...
Costituzione Repubblica Italiana Articolo 54 secondo comma
I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.
30-10-2014, 11:08 AM
Cerca Cita messaggio
mendris
Unregistered

 
#8
RE: Gripen: le FAB firmano per 36 aerei
(30-10-2014, 11:08 AM)Sauro Serotti Ha scritto: Però un Mirage 2000-9 in quell'ambito può dire la sua ancora per parecchio tempo...

Ogni Paese ha una situazione particolare: la "mia" Svizzera ha un PIL che è ormai più o meno quattro volte quello israeliano... ma non ha certamente i problemi "esistenziali" dello Stato ebraico. La Germania, Paese chiaramente e obbligatoriamente "pacifista", non considera certamente la sua Bundeswehr come elemento essenziale per la sua esistenza. I Paesi sudamericani che nemici hanno?... Non so... I problemi attuali sono ben altri. Che poi il Brasile acquisti una portaerei francese degli anni 50... non so quale significato politico possa avere. Grandeur sudamericana? Certo che il Brasile attuale umilia il grande e vicino argentino che, fra le due guerre, sembra avesse (stime) un PIL fra le prime 10 del mondo. Io sono abituato a ricordare gli anni 60 (del secolo scorso) quando quasi tutti i Paesi indipendenti avevano una loro flotta aerea da combattimento..., flotta in parte regalata dalle potenze coloniali. Ora non è più così, non è più possibile perché gli armamenti costano parecchio. La sensazione di spreco si fa largo anche in ambienti (militarmente) benpensanti. La Svizzera è, tradizionalmente, il Paese più militarizzato d'Europa, la situazione attuale non è però più quella dei tempi della guerra fredda... Prima di acquisti ci si pensa più di una volta. Magari, per la polizia aerea in Svizzera, bastano i PC-21. Per il Brasile i Gripen E/F servirebbero a ricostituire una decente forza aerea da combattimento, certamente non una potenza aerea militare!
30-10-2014, 02:29 PM
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)