Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Convertiplani e futuri "elicotteri"
riky1979 Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 7.411
Discussioni: 39
Registrato: Jun 2014
#1
Convertiplani e futuri "elicotteri"
Apro questa discussione perchè ritengo che siamo all'inizio di un cambiamento nel mondo degli elicotteri per come li conosciamo. Fino ad ora noi europei abbiamo goduto di un vantaggio tecnologico-commerciale rispetto agli usa con aw e airbus nel settore, le macchine più recenti sono europee e gli usa riciclano vecchi progetti.
Ma con i futuri concorsi per sostituire i blackhawk americani ed altri concorsi potremmo rimanere al palo e perdere una fetta di mercato ed in prospettiva tutto il mercato come avvenuto nel mondo degli aerei da combattimento.

- Convertiplani: tecnologia usata da Bell Boeing AW
Oltre al V22, ci sarebbe il progetto Bell V280 per il sostituto del blackhawk
[Immagine: v280-mockup1-2x.jpg]
ed un progetto BellBoing un po' più grande
[Immagine: getasset.aspx?itemid=21124]

- Sikorsky con la sua tecnologia di elica spingente
Deriva tutto dal progetto X2 ed è stata in parte raccolta anche da altre aziende a mio avviso sconosciute nel settore
[Immagine: SB1-Defiant.jpg]
[Immagine: AIR_AVX_Attack_Concept_lg.jpg]
Potete vedere che esiste anche un progetto per convertire precedenti elicotteri, come dimostratori di tecnologia, diciamo tutto da verificare se riescono a fare ciò
[Immagine: avx1.jpg]
Nell'immagine successiva potete vedere un pannello riassuntivo di cosa vuole fare Sikorsky
[Immagine: sikorsky_x2.png]
Di questa tecnologia qualcuno si è divertito a disegnare un mezzo per la GC italiana alternativo all'AW609
[Immagine: 39945.jpg]

- Airbus Eurocopter X3
E' la soluzione europea al problema, diciamo simile per alcuni versi a quella sikorsky
[Immagine: sikorsky-x2-vs-eurocopter-x3-c.jpg]
[Immagine: b69a160e-1fc0-4cab-9844-a1b1cc415875.Full.jpg]

Queste sono le tecnologie; ora la Francia ed Airbus elicotteri stanno collaborando per i fondi al completamento del dimostratore tecnologico e credo anche gli USA abbiano stanziato dei fondi.
La questione nostrana è questa, anche io non vedo la necessità di ordinare ora dei convertiplani ma vedo la necessità di sviluppare la tecnologia in un settore strategico perchè abbiamo un industria valida nel settore (come sono dell'idea di abbandonare il settore cingoli da combattimento perchè abbiamo dimostrato di non avere risorse culturali ed economiche per gestirli bene).
A mio avviso il MiUR ed il MiSE dovrebbero investire nel convertiplano per far maturare la tecnologia prima che Difesa, ma se l'unico modo per destinare fondi a questa ricerca è quella di avere un requisito allora facciamo il requisito e sfruttiamo.
Ricordiamoci che non sempre è colpa dell'industria che le cose vanno male ma spesso di AD e politici che fanno i loro comodi. Un esempio è il mezzo anfibio, il mezzo è pronto ora, direi allo stato dell'arte attuale e va ordinato ora, se lo ordiniamo tra 20 anni ovviamente sarà vecchio ed inutile, come abbiamo fatto con Dardo, Puma, Ariete.
06-03-2015, 10:30 AM
Cerca Cita messaggio
michele Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 1.127
Discussioni: 1
Registrato: Feb 2015
#2
RE: Convertiplani e futuri "elicotteri"
Certo che la proposta di Airbus ma lascia perplesso con le due eliche molto vicine al portellone d'entrata.. se sbagli a salire ti ritrovi in una scatoletta per gatti....
Certo che per quanto riguarda il design non siamo secondi nessuno.. splendido il rendering di tal GIZIO...10 e lode
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-03-2015, 11:03 AM da michele.)
06-03-2015, 11:02 AM
Cerca Cita messaggio
riky1979 Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 7.411
Discussioni: 39
Registrato: Jun 2014
#3
RE: Convertiplani e futuri "elicotteri"
(06-03-2015, 11:02 AM)michele Ha scritto: Certo che la proposta di Airbus ma lascia perplesso con le due eliche molto vicine al portellone d'entrata.. se sbagli a salire ti ritrovi in una scatoletta per gatti....
Certo che per quanto riguarda il design non siamo secondi nessuno.. splendido il rendering di tal GIZIO...10 e lode

Non c'è portellone laterale ma solo posteriore ed hai un bello spazio prima di arrivare a tiro delle pale che sono traenti e quindi avrai un azione contraria al tuo movimento verso le pale, forse chi rischia di più è il pilota se scende ad eliche traenti in moto.
06-03-2015, 11:13 AM
Cerca Cita messaggio
G.Ciampaglia Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 1.752
Discussioni: 3
Registrato: Apr 2014
#4
RE: Convertiplani e futuri "elicotteri"
Nulla di nuovo sotto il sole. l'ing. Giovanni Pegna aveva proposto nel 1922 un elicottero a quattro rotori due in asse, davanti e dietro la fusoliera e due laterali tutti portanti e interconnessi più un'elica propulsiva direzionalmente inclinabile. E' ancora a mio avviso una soluzione valida che potrebbe essere ovviamente migliorata. Basterebbe eliminare l'elica e rendere i due rotori laterali basculanti per la propulsione orizzontale.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-03-2015, 11:25 AM da G.Ciampaglia.)
06-03-2015, 11:21 AM
Cerca Cita messaggio
FaC Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 7.989
Discussioni: 48
Registrato: Feb 2015
#5
RE: Convertiplani e futuri "elicotteri"
Interessante carrellata.
Conoscevo parte dei progetti, ma alcuni sono davvero nuovi ed interessanti.
Tra l'altro mi stupisce l'ipotesi "conversione". Da un lato sarebbe un interessantissimo modo per rivitalizzare macchine già in uso, dall'altro mi lascia perplesso il fatto che gli alberi motore siano sottoposti a carichi prima non previsti in progetto: quello principale del rotore vedrebbe la duplicazione delle pale e quello per l'elichetta anticoppia dovrebe azionare addirittura due "fan" spingenti...
Quello della Airbus non mi convince affatto. Tra l'altro i gatti disdegnerebbero quella poltiglia che salterebbe fuori, sono animali molto esigenti (io ne ho uno e lo so) Big Grin
06-03-2015, 11:21 AM
Cerca Cita messaggio
mic Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 871
Discussioni: 5
Registrato: Dec 2014
#6
RE: Convertiplani e futuri "elicotteri"
Cosa pensate del Project Zero di AW ? A parte che e' un dimostratore a propulsione elettrica, il concetto
mi sembra molto interessante e forse piu' avanzato di molte soluzioni che al momento sono solo sulla carta. Chiaramente bisogna vedere se funziona. L'unico difetto che da profano vedo e' la vicinanza dei rotori al suolo.

Sul sito di Agusta Westland c'e' poi anche questa immagine di un tilt rotor civile (progetto EU Clean Sky, ormai
se non metti l'etichetta green non finanziano piu' niente) che non avevo mai visto:

http://www.agustawestland.com/about-us/d...0TiltRotor
06-03-2015, 12:38 PM
Cerca Cita messaggio
FaC Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 7.989
Discussioni: 48
Registrato: Feb 2015
#7
RE: Convertiplani e futuri "elicotteri"
(06-03-2015, 12:38 PM)mic Ha scritto: Sul sito di Agusta Westland c'e' poi anche questa immagine di un tilt rotor civile (progetto EU Clean Sky, ormai
se non metti l'etichetta green non finanziano piu' niente) che non avevo mai visto:

http://www.agustawestland.com/about-us/d...0TiltRotor

Il progetto Clean Sky è stato già oggetto di esame in questo forum (se non sbaglio all'inizio di febbraio nella discussione "legge navale", ma potrei sbagliarmi).
S'era detto, comunque, che allo stato degli atti è solo un dimostratore tecnologico tutto ancora da verificare.
In ogni caso dalle immagini appare più avanzato di AW-609
06-03-2015, 01:31 PM
Cerca Cita messaggio
Simon Offline
Member
***

Messaggi: 122
Discussioni: 0
Registrato: Nov 2014
#8
RE: Convertiplani e futuri "elicotteri"
(06-03-2015, 11:13 AM)riky1979 Ha scritto:
(06-03-2015, 11:02 AM)michele Ha scritto: Certo che la proposta di Airbus ma lascia perplesso con le due eliche molto vicine al portellone d'entrata.. se sbagli a salire ti ritrovi in una scatoletta per gatti....
Certo che per quanto riguarda il design non siamo secondi nessuno.. splendido il rendering di tal GIZIO...10 e lode

Non c'è portellone laterale ma solo posteriore ed hai un bello spazio prima di arrivare a tiro delle pale che sono traenti e quindi avrai un azione contraria al tuo movimento verso le pale, forse chi rischia di più è il pilota se scende ad eliche traenti in moto.

La configurazione di airbus mi sembra la peggiore tra quelle postate; il fatto di precludere la presenza di un portellone laterale con annesso eventuale verricello per recupero, soprattutto per un elicottero sar come quello in figura, mi pare sia come darsi la zappa sui piediHuh
06-03-2015, 06:56 PM
Cerca Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)