LEONARDO
Viaggi RID
Argomento Selezionato: Terra
anteprima logo RID Il Consorzio Iveco - Oto Melara riceve un ordine per altre 16 CENTAURO II

Il 21 giugno scorso, il CIO (Consorzio Iveco - Oto Melara) ha ricevuto dalla Direzione Armamenti Terrestri (DAT) un ordinativo per ulteriori 16 blindo CENTAURO II destinate all’Esercito Italiano. Tale ordine, che è per la precisione un’estensione al Contratto 2114, comprende, oltre ai mezzi, anche il relativo supporto logistico integrato e le attrezzature. Questo Atto Aggiuntivo porta quindi a 122 il numero di blindo CENTAURO II attualmente contrattualizzate: si tratta nel dettaglio di 10 veicoli acquisiti con il contratto firmato nel luglio 2018 e in corso di consegna (sono 5 gli esemplari già nella mani dell’Esercito Italiano con il 6º in consegna entro luglio e le rimanenti 4 blindo da consegnare entro l’anno) e di 96 blindo (86 +10 in opzione, con l’opzione già esercitata) acquistate con il contratto siglato a dicembre 2020 (ed in distribuzione a partire dal 2023). Le consegne di questo nuovo lotto di 16 CENTAURO II sono previste tra il 2024 ed il 2027 in parallelo con quelle della precedente tranche. Dunque, a fronte di un’esigenza totale dell’Esercito Italiano di 150 esemplari, quest’ulteriore ordinativo garantisce una stabilità di lungo periodo consolidando il presidio di competenze strategiche per il settore terrestre dell’industria nazionale della Difesa e assicurando la continuità produttiva. Come noto, la blindo CENTAURO II rappresenta un’eccellenza nel suo campo in termini di potenza di fuoco, osservazione, mobilità, ergonomia, condotta di tiro e comunicazione oltre, naturalmente, nel campo della protezione dell’equipaggio (al massimo livello nei confronti sia della minacce balistiche che delle mine e degli IED). La CENTAURO II, che è dotata di un moderno powerpack V8 turbodiesel da oltre 720 HP e dell’ormai consolidata trasmissione ad H tipica dei blindati 8x8 della famiglia CENTAURO, si avvale di un’architettura interamente digitale e di una torre HITFACT Mk-3 di nuova generazione con cannone da 120/45 mm (analogo a quello utilizzato su MBT come l’ARIETE o il LEOPARD 2A4/A5) più sistemi di Comunicazione e Comando e Controllo allo stato dell’arte. Tutti questi elementi la rendono il più moderno dei mezzi in servizio presso l’Esercito Italiano. La CENTAURO II, grazie alla sua sofisticazione e alle innovazioni tecnologiche di cui è dotata, è in grado di operare in ogni tipo di scenario: dalle missioni a difesa della sicurezza nazionale, alle operazioni di supporto e mantenimento della pace ad ogni altro teatro operativo in cui siano chiamate ad intervenire le nostre Forze Armate.

anteprima logo RID Eurosatory: KMW presenta il BOXER TRACKED, possibile proposta per l'AICS

Ad Eurosatory, il salone terrestre parigino (nell'aerea espositiva Parc des Exposition a Paris Nord-Villepinte) che si è aperto ieri mattina, 13 giugno, Krauss Maffei Wegmann (KMW), gruppo KNDS, ha presentato ufficialmente il suo BOXER TRACKED.

anteprima logo RID Eurosatory: Rheinmetall presenta il nuovo carro PANTHER KF-51

Nel pomeriggio di ieri, 13 giugno, al salone Eurosatory (iniziato ieri mattina a Parigi nord-Villepinte e che proseguirà per tutta la settimana) Rheinmetall ha presentato ufficialmente il suo nuovo carro.

anteprima logo RID FN Herstal presenta la HIPER, l’erede della HP 35

Oggi, 31 maggio, FN Herstal ha svelato la nuova pistola HIPER, arma in calibro 9 Parabellum (9x19). L’intento della HIPER è quello di rinnovare i fasti della Browning HP35, un’operazione non facile quando ci si confronta con un’icona come la HP 35. Della famosa arma la HIPER mantiene l’angolo di impugnatura e il sistema di funzionamento a canna oscillante. L’arma implementa una serie di innovazioni (brevettate) atte a migliorare la sua ergonomia e la sua funzionalità. Nel dettaglio si tratta della leva di blocco del carrello ambidestra (spostata in posizione posteriore per allontanare il rischio di una attivazione involontaria); ricorso a percussore lanciato con 2 molle parallele; sicura al grilletto “interna” allo scatto (abbandonando la levetta in depressione); sgancio caricatore ambidestro (a leva laterale discendente azionabile senza modificare la presa sull’arma e senza il rischio di sganci accidentali); peso di scatto e corsa del grilletto regolabili; caricatore interamente polimerico (della capacità di 15 colpi). La HIPER è dotata di slitta Picatinny integrata nel dust cover. FN Herstal ha realizzato anche una versione HIPER MRD predisposta per il montaggio di micro red dot (nella foto). Per quanto riguarda i dati tecnici, la pistola è lunga 180 mm, pesa 750 g (con caricatore vuoto) ed è dotata di una canna lunga 100 mm (3,94 pollici). Per quanto riguarda i materilai , canna, carrello e modulo interno sono realizzati in acciaio mentre il fusto è in tecnopolimeri. La presentazione ufficiale della HIPER avverrà al prossimo salone Eurosatory (che si svolgerà a Parigi dal 13 al 17 giugno prossimi). Ulteriori dettagli su RID 07/2022.

anteprima logo RID I mezzi nel conflitto ucraino: primi feedback

Come si stanno comportando i veicoli nella Guerra in Ucraina? Come noto, infatti, entrambi i contendenti impiegano primariamente sistemi che sono il frutto della filosofia progettuale russo/sovietica.

anteprima logo RID Regno Unito, ultimi aggiornamenti sull'andamento del programma AJAX

Il Ministro per le Acquisizioni per la Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha rilasciato una dichiarazione al Parlamento sull’attuale andamento del travagliato programma relativo al nuovo Armoured Fighting Vehicle (AFV) AJAX per l’Esercito di Sua Maestà.

  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>