LEONARDO
Viaggi RID
Argomento Selezionato: Forze Armate
anteprima logo RID Alpini e Paracadutisti Americani fianco a fianco

L’Esercitazione ALPINE STAR, svoltasi tra la Val Pusteria e il Cadore nelle prime due settimane dell’ottobre scorso, è stata l’occasione per gli alpini della Brigata JULIA e per il 4° Reggimento Aviazione ALTAIR di addestrarsi congiuntamente con elementi della 173a Brigata aerotrasportata dell’US Army. Sotto il coordinamento del Comando Truppe Alpine dell’Esercito i reparti si sono addestrati al superamento di ostacoli verticali, preparando una parete di arrampicata, e in attività di primo soccorso, con esfiltrazione dei feriti tramite BLACKHAWK.Seguiteci sul nostro Canale Telegram.

anteprima logo Stato Maggiore Difesa COLLOQUIO TELEFONICO TRA MINISTRO GUERINI E LA COLLEGA FRANCESE PARLY

Guerini: "Il nostro impegno in Sahel resta prioritario e fondamentale per gli interessi di sicurezza dell'intera Europa"

a cura dello
anteprima logo Marina Italiana MARINA MILITARE: FORZE SPECIALI, DA OGGI 7 NUOVI INCURSORI AL COMSUBIN

Oggi, venerdì 21 gennaio 2022, 7 marinai hanno ricevuto l’ambito “basco verde” diventando a tutti gli effetti incursori della Marina Militare, in una cerimonia svoltasi presso il Comando Subacquei e Incursori (Comsubin) della Marina Militare alla Spezia, alla presenza del Sottosegretario alla Difesa, senatore Stefania Pucciarelli, del capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, del capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Enrico Credendino, e di autorità civili e militari.

a cura della
anteprima logo RID F-35B, verso un gruppo integrato Marina Aeronautica

Si va verso un gruppo integrato di F-35B tra Aeronautica e Marina Militare: una forza di 30 velivoli “a disposizione della Difesa” nel cui ambito gli F-35B dell’AM potranno operare dal CAVOUR e dal TRIESTE e gli F-35B dell’Aeronautica da terra. E’ quanto ha dichiarato oggi il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Amm. Enrico Credendino, intervenuto a margine della cerimonia di imbascamento di 7 nuovi incursori del GOI svoltasi nella storica base del Varignano. La forza, in caso di operazioni navali, sarebbe sotto comando Marina, e sotto comando Aeronautica in caso di operazioni a terra. Dei segnali in questo senso si sono già visti con i primi appontaggi di un F-35B dell’AM da nave CAVOUR, mentre la prossima settimana un F-35B della MM opererà assieme ad un F-35B dell’Aeronautica in un'attività addestrativa dall’Isola di Pantelleria. Ulteriori dettagli su RID 3/22.

anteprima logo RID IRON FIST 2022, Giapponesi e Americani si addestrano alle operazioni anfibie

E’ iniziata l’esercitazione anfibia bilaterale tra Americani e Giapponesi denominata IRON FIST 2022 presso le acque e le aree addestrative antistanti la base dei Marines di Camp Pendleton in California. La stessa sarà la prima esercitazione complessa che vedrà l’impiego intensivo in mare degli Amphibious Combat Vehicle (ACV) di Iveco DV/BAE Systems. Supportati dalle unità navali del Navy Amphibious Squadron 5, le forze anfibie dei 2 Paesi svolgeranno un intensa attività tra spiagge e poligoni focalizzata sull’addestramento al tiro, la ricognizione anfibia, l’assalto con combinazione di fuoco e manovra, il supporto logistico e medico seabased e l’integrazione del supporto di fuoco da sorgenti multiple. L'attività, a difficoltà crescente, culminerà con un assalto combined dal mare in ambiente urbano. Le forze americane partecipanti all’esercitazione saranno rappresentate dagli uomini e donne provenienti dalla I Marine Expeditionary Force (MEF) di Camp Pendleton e della III MEF di Okinawa (Giappone), mentre il Paese del sol levante parteciperà con elementi provenienti dall’Amphibious Rapid Deployment Brigade, reparto costituito nel 2018. Nel dettaglio, le forze giapponesi partecipanti, includono elementi dell’Amphibious Assault battalion, una compagnia d’assalto di fanteria ed un team del Field Artillery Battalion con operatori e sistemi UAV. Nonostante il limitato numero rispetto alle edizioni precedenti, le forze giapponesi, lavorando a stretto contatto con quelle americane, considerano critica la loro partecipazione alla IRON FIST 2022, data la chiara necessità di accrescere le proprie capacità nel condurre operazioni anfibie joint e combined, quale parte di una più ampia campagna navale difensiva contro possibili minacce nell’area del Pacifico.

anteprima logo Stato Maggiore Difesa Ministro della Difesa Guerini incontra a Roma il Ministro della Difesa albanese Peleshi

Sicurezza nel quadrante Sud dell'Europa, revisione del concetto strategico della Nato, cooperazione in ambito Difesa tra i due Paesi i temi al centro del bilaterale

a cura dello