LEONARDO
Viaggi RID
Argomento Selezionato: Geostrategia
anteprima logo RID Kaliningrad, situazione esplosiva

Il 17 giugno sono entrate in vigore le sanzioni dell’Unione Europea nei confronti dell’export di prodotti russi. È in questo contesto che si inserisce la decisione della Lituania di imporre un blocco delle merci da e verso l’Oblast russo di Kaliningrad. Il blocco, seppur parziale (le merci possono continuare ad arrivare via mare, pur con delle limitazioni dovute alla capacità del porto di Kaliningrad), rischia di avere importanti conseguenze sul piano politico e strategico (più che su quello economico-commerciale). La questione è molto complicata, anche dal punto di vista del diritto internazionale e degli accordi internazionali vigenti. Le sanzioni dell’UE dovrebbero essere infatti dirette esclusivamente contro le merci e i prodotti destinati all’export, e la Lituania dovrebbe pertanto limitare il circolo delle sole merci destinate all’export, e non di quelle destinate alla popolazione dell’Oblast di Kaliningrad. È evidente come sia piuttosto complicato applicare tale distinzione. Secondo il Governatore di Kaliningrad al momento il transito verrebbe impedito solo a circa il 40/50 % delle merci che viaggiano per via ferroviaria, e si tratterebbe principalmente di metalli e materiali per costruzioni. La Lituania ha motivato tale scelta sulla base del regime sanzionatorio imposto dall’UE nei confronti della Russia, che prevede appunto che venga impedito il passaggio delle merci russe destinate all’export sul proprio territorio.Mosca dal canto suo ha convocato l’ambasciatore lituano e quello dell’Unione Europea e ha già annunciato che in caso di mancata rimozione del blocco si riserva il diritto di agire per proteggere il suo interesse nazionale.

anteprima logo RID Ucraina, continua l’avanzata russa in Donbas

Continua l’offensiva russa in Donbas, con lo sforzo maggiormente concentrato nel settore di Popasna. Proprio in quest’area i Russi avrebbero raggiunto il villaggio di Mykolaivka (circa 16 km a nord di Popasna e nei pressi del quale sarebbero in atto aspri combattimenti) muovendo dalle vicine Nyrkove e Vrubivka (situate circa 5 km più a sud) conquistate nei giorni scorsi.

anteprima logo RID Ucraina, nuovo pacchetto di aiuti dagli Stati Uniti

Nel pomeriggio di ieri, 15 giugno 2022, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha annunciato un ulteriore pacchetto di aiuti militari per Kiev che ammonta a 1 miliardo di dollari.

anteprima logo RID Gli Ucraini in trappola a Severodonetsk e sotto pressione a Slovjansk

In questi giorni si sono registrati alcuni sviluppi di portata significativa per l’esito della battaglia del Donbas.

anteprima logo RID Ucraina, la battaglia del Donbas nella fase decisiva

Nei giorni scorsi si sono registrati importanti sviluppi in Donbas, in particolare nel settore di Severodonetsk e in quello di Sloviansk.

anteprima logo RID Ucraina, ultimi aggiornamenti

Negli ultimi 3 giorni si sono registrati importanti sviluppi in Donbas. A nord, sul fronte di Lyman, i Russi hanno definitivamente conquistato Sviatohirsk, consolidando il proprio controllo sulla sponda est del Seversky Donec. Notizie non confermate indicano che le forze russe avrebbero già oltrepassato il fiume e conquistato il villaggio di Tetynivka; dalle immagini satellitari non è tuttavia visibile alcun ponte campale lungo il fiume e i ponti esistenti sono stati tutti distrutti, pertanto le forze di Mosca potrebbero aver attraversato il fiume con l’ausilio di imbarcazioni e tramite l’impiego di veicoli con capacità anfibie (come ad esempio i BTR).

  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>