LEONARDO
Viaggi RID
Notizie a cura di RIDlogo RID
anteprima logo RID Ucraina, continua l’avanzata russa ma gli Ucraini rispondono con l’artiglieria occidentale

Continua seppur a rilento l’offensiva russa in Donbas, in particolare verso le città di Siversk e Bakhmut.

anteprima logo RID Corvette Fincantieri per la Grecia?

Come confermato dal nuovo AD di Fincantieri, Pierroberto Folgiero, Fincantieri è ben posizionata per la vendita di 4 nuove corvette per la Marina Greca.

anteprima logo RID Il Governo Italiano lancia la Combined Joint Task Force Qatar 2022

L’Italia darà un significativo contributo alla sicurezza dei Mondiali di Calcio 2022, che si svolgeranno in Qatar tra novembre e dicembre, con la Combined Joint Task Force Qatar 2022. Lo si apprende dalla Delibera sulle missioni internazionali inviata in questi giorni in Parlamento. La Task Force comprenderà fino ad un massimo di 560 uomini, 46 mezzi terrestri, una nave – un PPA che, come anticipato da RID, partirà alla volta dell’Emirato ad agosto assieme ad una corvetta ed un OPV prodotti da Fincantieri per la Marina del Qatar - e 2 aeromobili. Tutti i dettagli su RID 8/22.

anteprima logo RID Fincantieri, consegnato il secondo OPV classe MUSHERIB al Qatar

Oggi, 7 luglio 2022, presso lo stabilimento Fincantieri del Muggiano (La Spezia), si è svolta la cerimonia di consegna dell'Offshore Patrol Vessel (OPV) SHERAOUH alla Marina Militare del Qatar. Alla cerimonia hanno partecipato: il Ministro della Difesa Italiano, Lorenzo Guerini; il Vice Primo Ministro e Ministro della Difesa del Qatar, Khalid bin Mohamed Al Attyiah; i Capi di Stato Maggiore della Marina dei 2 rispettivi Paesi, l’Amm. Enrico Credendino e il Gen. Abdulla Bin Hassan Al Sulaiti; l’Ambasciatore del Qatar in Italia, Khalid bin Yousef Al-Sada; l’Ambasciatore italiano in Qatar, Alessandro Prunas; e i nuovi vertici di Fincantieri, l’Amministratore Delegato Dott. Pierroberto Folgiero e il Presidente Gen. Claudio Graziano.

anteprima logo RID SAMP/T-NG per la Turchia?

Durante l’incontro tra il Premier Draghi e il Presidente turco Erdogan ad Ankara si è parlato anche di SAMP/T-NG. Grazie al riavvicinamento tra Turchia e Occidente, dovuto alla Guerra in Ucraina, è tornata in infatti in discussione la questione riguardante la fornitura di un sistema missilistico antiaereo/antimissile di nuova generazione alla Turchia. Si tratta di una questione ben nota in quanto Italia e Francia, nell’ambito del Consorzio EUROSAM responsabile per lo sviluppo e la produzione del SAMP/T, già più di 10 anni anni fa avevano lanciato una campagna per la commercializzazione del sistema in Turchia. Poi, l'allontanamento di Ankara dall’Europa e dall’Occidente, l’acquisto del sistema antiaereo russo S-400, avevano raffreddato il tutto e chiuso i colloqui. Da qualche mese, invece, complice appunto anche la Guerra in Ucraina, le trattative sono ripartite e adesso sarebbero in fase molto avanzata. In discussione c’è sopratutto l’apporto e la cooperazione dell’industria della difesa turca e “chi farà cosa” nell’ambito di un Techincal Agreement che potrebbe essere firmato nelle prossime settimane. Certo è che l’invasione russa dell’Ucraina, ha dimostrato ancora una volta di più la rilevanza strategica della Turchia e la necessità per Europa ed America di fare ogni sforzo possibile per mantenerla ancorata all’Alleanza Atlantica. Anche perché nessun Sultano è stato mai eterno... Dettagli e approfondimenti su RID 8/22.

anteprima logo RID L’OCCAR festeggia il suo ventesimo anniversario

Il 5 luglio 2022 l’Organizzazione per la Cooperazione in materia di Armamenti (OCCAR, organizzazione che gestisce programmi europei di cooperazione nel campo degli armamenti) ha festeggiato il ventesimo anniversario, sebbene con un anno di ritardo a causa della pandemia (il ventesimo anniversario cadeva infatti nel 2021, nonostante l'Organizzazione sia stata fondata il 12 novembre 1996, essa ha infatti ottenuto personalità giuridica nel 2001). Per l’occasione si è tenuta una due-giorni di attività e celebrazioni presso la sede centrale dell’Organizzazione a Bonn (Germania), alla quale ha preso parte il Sottosegretario alla Difesa Sen. Stefania Pucciarelli in qualità di rappresentante dell’Italia. La cerimonia di apertura ha visto la partecipazione inoltre del Direttore di OCCAR Matteo Bisceglia, del Ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht. Durante la 2 giorni è stata ufficializzata la Joint Declaration ratificata dai Ministri della Difesa dei 6 Stati membri (Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia e Spagna) ed è stato firmato il Golden Book di OCCAR da parte dei capi delegazione delle 6 Nazioni. Il Sottosegretario Puciarelli ha inoltre preso parte alla tavola rotonda “Cooperation, cooperation, cooperation”, nel corso della quale ha affrontato i temi del processo di integrazione della Difesa comune europea e del ruolo dell’Italia in OCCAR, in relazione al procurement.

 

  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>