LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 01-05-2019 Prima missione combat per gli F-35A dell’USAF Dopo un paio di missioni di pattugliamento, i LIGHTNING II effettuano una missione di interdizione data: a cura di:

Il 30 aprile una coppia di caccia F-35A LIGHTNING II dell’Air Force americana, ha effettuato la prima missione operativa con sgancio di ordigni nell’ambito dell’operazione anti-Daesh Inherent Resolve. La conferma è arrivata direttamente dal CENTCOM con la pubblicazione di una serie di immagini e di un breve comunicato. Durante la missione, i 2 aerei, decollati dalla base emiratina di Al-Dhafra dove sono rischierati, hanno effettuato un rifornimento in volo tramite un KC-10 EXTENDER, prima di dirigersi verso le aree obiettivo situate nel nord Iraq, nello specifico a Wadi Ashai e nella vicina zona montagnosa di Baiji, dove hanno colpito, rispettivamente, una rete di tunnel ed un deposito di armamenti di Daesh impiegando bombe JDAM GBU-31. Dalle foto pubblicate dal CENTCOM, si evince che gli F-35 erano entrambi armati con una coppia di missili aria-aria AIM-9X SIDEWINDER montati su piloni subalari, mentre nelle baie interne erano presenti bombe JDAM utilizzate nel raid. Le immagini, inoltre, mostrano la presenza dei 4 deflettori radar (lenti di Lunenburg) utilizzati con lo scopo di accrescere di proposito la segnatura radar dell’apparecchio, evitando la reale “caratterizzazione” della stessa nel caso di un eventuale tracciamento da parte dei sofisticati sensori EW (KRASUKHA-4, radar OTH e velivoli ELINT) e dei sistemi antiaerei (S-400) russi presenti in Siria. Il debutto in combattimento dei velivoli USAF - 10/12 LIGHTNING II appartenenti al 388^ ed al 419^ Fighter Wing rischierati ad Al-Dhafra da metà aprile ed inquadrati nel 4^ Expeditionary Fighter Squadron - segue quello degli F-35I ADIR israeliani, impiegati in almeno un paio d’occasioni in missioni d’attacco contro obiettivi iraniani in Siria, nonché quello degli F-35B del VMFA-211 dei Marines, avvenuto lo scorso autunno in occasione di diverse sortite operative effettuate sui cieli dell’Afghanistan.

 

 


Condividi su: