LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 22-05-2019 Angola, completate le consegne di Su-30 data: a cura di:

Secondo quanto comunicato Alexander Vorobey, Vicedirettore dei programmi di sviluppo del 558° Centro riparazioni aeronautico bielorusso di Baranavichy, l’Aeronautica dell’Angola ha ricevuto gli ultimi 2 caccia multiruolo ad alta manovrabilità Su-30KN negli ultimi giorni di aprile, completando l’ordine per 12 FLANKER risalente all’ottobre del 2013. Gli aerei, ex Su-30K indiani modificati allo standard Su-30KN dalla Bielorussia, sono dotati di 12 punti d’attacco - equipaggiabili con diversi tipi di ordigni guidati, tra cui missili aria-aria a medio raggio a guida radar attiva VYMPEL RVV-AE (variante export del R-77), missili antinave Kh-31A e antiradiazioni Kh-31P – nonché di un nuovo sistema di autoprotezione ECM contro i missili aria-aria operante nella banda 8-12 Ghz. Inoltre, il refit ha portato alla sostituzione di alcuni strumenti analogici con nuovi display multifunzione MFI-68 da 8 pollici e ha migliorato le capacità di targeting aria-terra grazie alla sostituzione del radar doppler a scansione meccanica N011, con il radar a scansione elettronica passiva N011M. Anche il sistema propulsivo è stato modificato, dotando i velivoli di motori AL-31FP con spinta vettoriale. Dal momento delle prime consegne, avvenute nell’autunno del 2017, i FLANKER angolani sono inquadrati all’interno di un unico Stormo caccia di stanza a Lubango/Mukanka.


Condividi su: