LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 02-12-2019 La Spagna sceglie il PC-21 data: a cura di:

L’Ejercito del Aire ha scelto il turboelica svizzero Pilatus PC-21 (denominato E.27 dagli spagnoli) come sostituto dell’addestratore intermedio C-101 AVIOJET. L’accordo, annunciato dalla piattaforma governativa spagnola responsabile per il procurement (PCSP), ha un valore di 204,75 milioni di euro (pagabili in 3 rate annuali tra 2020 e 2022) e comprende l’acquisto di 24 aerei con annesso sistema d’addestramento integrato, costituito da 4 simulatori – 2 basici e 2 FMS connessi in rete - da un sistema di simulazione per l’eiezione e dal pacchetto di supporto logistico. Il costo complessivo dell’acquisizione, leggermente inferiore rispetto ai 225 milioni stanziati da Madrid lo scorso aprile per il rimpiazzo dei vetusti C-101, in servizio dal 1980, è stato sicuramente un fattore determinante nel far pendere la bilancia in favore dei PC-21 rispetto agli avversari turboelica T-6A TEXAN II e A-29 SUPER TUCANO. Tenuto conto che il ritiro dei C-101 partirà nel settembre del 2021 (per concludersi nel 2027), sono molto stretti i tempi richiesti dall’Ejercito de l’Aire per la consegna dei primi 6 PC-21, attesi entro la prima metà del 2020 insieme ad uno dei simulatori, in modo da consentire l’addestramento ai primi 8 piloti istruttori. Va ricordato, inoltre, che tra il 2022 ed il 2023 la Spagna avvierà la gara per la sostituzione degli addestratori avanzati/lead-in fighter F-5M, gara nella quale l’M-346 di Leonardo potrebbe avere buone possibilità di successo.


Condividi su: