LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 10-03-2020 ARLEIGH BURKE, niente estensione della vita operativa data: a cura di:

L’US Navy ha deciso di cancellare i piani di estensione della vita operativa dei cacciatorpediniere ARLEIGH BURKE. Secondo questi piani, la “service life” dei BURKE avrebbe dovuto essere allungata da 35 a 45 anni. La decisione, qualora venga accetta dal Congresso, che però sulla questione sembra pronto a dare battaglia, avrebbe significative ripercussioni sui progetti di flotta a 355 navi e potrebbe portare all’uscita dal servizio di 27 BURKE tra il 2026 ed il 2034. La prima ARLEIGH BURKE raggiungerà, infatti, i 35 anni di vita di servizio proprio nel 2026. La decisione dell’US Navy si spiega alla luce del processo di revisione della pianificazione attualmente in corso e del mutamento degli scenari con il proliferare delle cosiddette bolle A2/AD. In particolare la US Navy, assieme ai Marines, sta lavorando ad una nuova Integrated Naval Force Strcuture, che avrebbe dovuto essere rilasciata a gennaio ma che ancor non ha visto la luce, che tiene conto delle evoluzioni in corso, con scenari complessivamente a più alto contrasto militare, e che potrebbe portare allo sviluppo di nuove tipologie di unità navali: unmanned, più piccole e veloci, ma anche più armate. Ulteriori approfondimenti su RID 4/20.


Condividi su: