LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 20-03-2020 Rolls-Royce conclude i test preliminari sul motore F130 Il sistema partecipa alla gara per la rimotorizzazione dei B-52H data: a cura di:

La Rolls Royce ha completato la fase di test preliminari del motore F130, in gara per la sostituzione dei propulsori Pratt & Whitney TF33 a basso rapporto di diluizione che attualmente equipaggiano i bombardieri B-52STRATOFORTRESS dell’USAF. Secondo quanto comunicato dall’azienda, le specifiche del F130 - variante potenziata del motore commerciale turbofan Rolls-Royce serie BR-725 presente sul business jet Gulfstream G650 - soddisfano il requisito di spinta minima pari a 17.000 libbre richiesta dall’USAF, valore già attualmente garantito dai TF33. Rispetto a questi ultimi, tuttavia, l’F130 – già presente sul velivolo E-11 BACN ed i C-37/G550 in forza all’USAF - risulterebbe maggiormente efficiente in termini di consumi che si ridurrebbero di circa 1/3. Assieme all’F-130, l’Aeronautica americana sta valutando anche il General Electric CF34-10 da 18.000/20.000 libbre di spinta o, in alternativa, il Passport presenti su diversi jet regionali Bombardier ed Emraer, nonché la soluzione proposta dalla Pratt & Whitney che implicherebbe una completa revisione dei TF33 con motori dalla designazione ancora sconosciuta. La sostituzione dell’apparato propulsivo dei B-52H fa parte di un più ampio programma di aggiornamento dell'USAF volto ad allungare ulteriormente la vita operativa dei venerabili STRATOFORTRESS fino (almeno) al 2050. Oltre alla sostituzione dell’apparato propulsivo, infatti, gli aerei saranno dotati di nuovi piloni subalari HRC per incrementare la capacità di carico bellico trasportabile esternamente da 10.000 a 40.000 libbre e di un nuovo radar AESA basato sulla stessa tecnologia della famiglia di radar APG-79/82 - utilizzati sulla flotta di cacciabombardieri F-15E STRIKE EAGLE ed F/A-18 SUPER HORNET/EA-18G GROWLER  che andrà a sostituire l’attuale sistema a scansione meccanica Northrop Grumman AN/APQ-166.


Condividi su: