LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 22-04-2020 Germania, sì a 93 nuovi Eurofighter TYPHOON data: a cura di:

Secondo l’agenzia AFP, il Ministro della Difesa tedesco  Annegret Kramp-Karrenbauer ha confermato l’intenzione del Governo tedesco di ordinare 93 nuovi caccia Eurofighter TYPHOON, in aggiunta a 30 F/A-18EF SUPER HORNET ed a 15 E/A-18G GROWLER. In particolare, 55 TYPHOON ed i 30 SUPER HORRNET verranno acquistati per rimpiazzare la flotta di cacciabombardieri TORNADO IDS, mentre gli altri 38 TYPHOON sostituiranno i 33 TYPHOON T1 attualmente in servizio (progetto QUADRIGA). I 15 GROWLER, invece, rimpiazzeranno i TORNADO ECR. Si tratta di un progetto molto ambizioso, che compenserebbe in larga parte Airbus e l’industria aerospaziale europea, con importanti ricadute anche sul comparto Italiano – a cominciare da Leonardo, ma senza dimenticare Elettronica, Aerea, Avio Aero, MBDA Italia, ecc. - ma sulla cui fattibilità nei numeri indicati pesa la necessità di garantire adeguati finanziamenti anche al programma FCAS/SCAF, soprattutto alla luce del fatto che la Germania, così come la Francia, dovrà fare nel settore dei caccia tattici da combattimento un salto di un’intera generazione, dalla quarta alla sesta, non avendo acquistato l’F-35. Alla fine, pertanto, la scelta più logica per Berlino sarebbe stata acquistare un piccolo numero di F-35 al posto dei SUPER HORNET – per il compito dello strike nucleare con la bomba a caduta B-61/12 - e gli Eurofighter per le altre esigenze, guerra elettronica compresa, con la variante Eurofighter ECR proposta da Airbus.


Condividi su: