LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 28-04-2020 Sale la tensione nel Golfo data: a cura di:

Dopo che 11 barchini d’assalto dei Pasdaran avevano provocato con manovre cosiddette di harassment (manovre deliberatamente di disturbo) navi della Marina e nella Guardia Costiera americane, e dopo che il Presidente Trump aveva affermato che in casi analoghi le forze americane avrebbero reagito affondando le imbarcazioni iraniane, la tensione nel Golfo Persico continua a salire. I Marines e l’US Navy, infatti, hanno condotto in questi giorni una grande esercitazione sulle isolette saudite di Kuryan e Karan. Il tema delle manovre era prendere il controllo delle 2 isole mediante un’azione di assalto verticale ed anfibio e valutare il nuovo concetto di Maritime Raid Force (MRF, di cui parleremo in dettaglio su RID 6/20). Allo stesso tempo, si voleva rassicurare l'alleato locale saudita dissuadendo ogni potenziale azione di “fait accompli”, fatto compiuto, da parte iraniana. All’esercitazione hanno partecipato forze della 26th MEU (Marines Expeditioanry Unit) ed il gruppo anfibio dell’unità d’assalto BATAAN.


Condividi su: