LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo Stato Maggiore Difesaa cura dello Stato Maggiore Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 03-07-2020 Missione in Islanda: esercitazione di scramble con la RDAF addestramento congiunto con la Royal Danish Air Force data: a cura di:

La Task Force Air 32nd Wing, rischierata in Islanda per la missione NATO di Air Policing Northern Lightning II, si è esercitata congiuntamente alla Royal Danish Air Force (RDAF) nell’ambito delle attività di cooperazione internazionale utili a garantire sempre più elevati standard di addestramento.

Il velivolo Challenger della RDAF è stato intercettato nei cieli islandesi durante un volo di trasferimento verso la Groenlandia.

L’esercitazione di scramble degli F-35 ha consentito agli equipaggi italiani di verificare l’efficacia del proprio addestramento nelle operazioni di intercettazione di velivoli diretti verso lo spazio aereo di competenza.

Gli F-35 dell'Aeronautica Militare hanno pianificato la missione di volo con il velivolo CL–604 della Royal Danish Air Force con l’ulteriore scopo di verificare e standardizzare le procedure tra i paesi NATO e migliorare la flessibilità degli assetti dell'Alleanza, coinvolgendo attivamente il personale del Control Reporting Center (CRC) di Keflavik.

Il CRC, composto da Ufficiali e Sottufficiali dell’Aeronautica Militare qualificati “Controllore della Difesa Aerea”, ha avviato la procedura di scramble dei velivoli in prontezza (QRA - Quick Reaction Alert) supportando l’operazione aerea in tutte le fasi di volo.

L’operazione Northern Lightning II vede impiegati, per la seconda volta in Islanda, i velivoli F-35A del 32° Stormo dell’Aeronautica Militare.


Condividi su: