LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 15-07-2020 BLACK SCORPION, un mini-siluro per le SOF, e non solo Si avvicina la qualifica della nuova arma di Leonardo data: a cura di:

Leonardo sta completando la qualifica del nuovo mini-siluro da 5 pollici (127 mm) BLACK SCORPION. L’arma è destinata ad equipaggiare minisom, imbarcazioni d’assalto, elicotteri, UAV, ma anche gli Swimmer Delivery Vehicle (SDV) delle forze speciali. I bersagli di elezione di un’arma del genere sono rappresentanti da minisom e midget, UUV (Underwater Unmanned Vehicle) e SDV. Le qualifiche dovrebbero essere in corso sul motoscafo d’assalto COMMANDER FORTY, che per il lancio dell’arma dovrebbe impiegare un lanciatore leggero per contromisure B538. Per quanto riguarda l'impiego da minisom, per esempio da minisom nella categoria delle 250 t, un'eventuale dotazione potrebbe prevedere fino ad un massimo di 12 BLACK SCORPION, 6 per lato, e l’utilizzo di tubi di lancio B534 (sempre per contromisure). Ad oggi, il mercato sta mostrando un forte interesse per sottomarini di piccola taglia. A tal proposito ricordiamo l'accordo dell’Italia con il Qatar – che deve fronteggiare la minaccia subacquea iraniana – per la fornitura di un certo numero (un paio?) di minisom. Sugli UAV, invece, è in corso uno studio di fattibilità per valutare le eventuali modalità di installazione. Riguardo, infine, ad una possibile integrazione su SDV, ci potrebbe essere un interesse da parte del GOI della Marina Militare, sempre alla ricerca di “armi speciali” (su cui puntualmente cala una fitta coltre di riserbo) con le quali equipaggiare i propri segretissimi mezzi d'assalto.


Condividi su: