LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 16-07-2020 Rohde & Schwarz lancia il nuovo EM200 data: a cura di:

Rohde & Schwarz presenta un nuovo ricevitore e con funzione radiogoniometro, caratterizzato da un formato compatto e da costi contenuti rispetto alla capacità garantita: R&S EM200. Questo nuovo apparato rileva, analizza e demodula da 8 kHz a 8 GHz e supporta in opzione il rilevamento della direzione grazie all’uso delle antenne DF compatte Rohde & Schwarz da 20 MHz a 6 GHz. La forma compatta garantisce la massima facilità d’uso e di integrazione. Il ricevitore è dotato di un'interfaccia utente grafica facile da usare e subito pronta per l'uso grazie alla sua intuitività. R&S EM200 nasce con la consapevolezza che l'ambiente dello spettro elettromagnetico è ormai divenuto estremamente affollato e complesso, e che ogni applicazione del sistema oggi comporta requisiti molto esigenti: per questo motivo offre una vasta suite di strumenti che consentono ad ogni utente di ottenere il miglior risultato per le sue esigenze, con grandi doti di affidabilità e qualità delle rilevazioni. R&S EM200 è una sorgente I / Q ideale per la raccolta continua di dati a banda larga, ed è progettato per il monitoraggio in remoto offrendo funzionalità quali l’accensione e lo spegnimento remoti, che lo rendono un ideale ricevitore “handoff”. È perfetto per l'uso nei sistemi di intercettazione del segnale e per l’impiego in combinazione con il software di analisi del segnale Rohde & Schwarz, i registratori e la maggior parte dei ricevitori e dei radiogoniometri. L'uso di multipli R&S EM200 connessi in rete può costituire la base per un sistema di radiolocalizzazione ad elevate prestazioni. R&S EM200 è versatile ed eccelle per le eccezionali prestazioni RF. Il sistema è stato progettato fin dall’inizio per coniugare convenienza e dimensioni minime, peso ridotto e notevole potenza (SWaP). Il ricevitore può essere utilizzato autonomamente come singola stazione oppure integrato in varie architetture di piattaforma, siano esse presidiate o controllate a distanza. L’ottimo rapporto fra costo e prestazioni lo rende uno strumento adatto alla maggior parte delle applicazioni che richiedono monitoraggio dello spettro, nonché per la raccolta d’intelligence da comunicazioni avversarie (Communication Intelligence, COMINT) e per l’uso in sistemi Communications Electronic Support Measures (CESM). 




Condividi su: