LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 18-09-2020 Varato il primo OPV per il Qatar data: a cura di:

 

Alla presenza del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, del vice Primo Ministro e Ministro della Difesa dello Stato del Qatar Khalid bin Mohammed Al Attiyah, del Capo di Stato Maggiore della Marina del Qatar Maj. Gen. Abdulla Hassan Al Suleiti, del Capo di Stato Maggiore della Marina Amm. Giuseppe Cavo Dragone, accolti dal Presidente e dall’Amministratore Delegato di Fincantieri Giampiero Massolo e Giuseppe Bono, si è svolto oggi presso lo stabilimento di Muggiano (La Spezia) il varo tecnico del primo dei 2 OPV per la Marina del Qatar. La nave è stata denominata MUSHERIB . Il varo, avvenuto in forma privata e nella piena osservanza di tutte le prescrizioni sanitarie vigenti, è stato preceduto dal taglio della prima lamiera dell’unità SUMAYSIMAH, quarta corvetta/fregata leggera classe DOHA. MUSHERIB e DOHA, assieme ad una LPD polivalente con capacità anti-balistiche, fanno parte del programma per la costituzione della flotta della Marina del Qatar, per un totale di 7 navi. Programma che rappresenta il cardine della strategica cooperazione politico-militare tra l’Italia e lo Stato del Golfo. Il MUSHERIB, che verrà consegnato nel 2022, è stato progettato in accordo al regolamento RINAMIL for Fast Patrol Vessel (FPV) e sarà un’unità altamente flessibile con capacità di assolvere a molteplici compiti che vanno dal pattugliamento, al ruolo di nave combattente. Ha una lunghezza di circa 63 m, una larghezza di 9,2 m, una velocità massima di 30 nodi, ed un equipaggio di 38 effettivi. L’impianto di propulsione comprende 4 eliche a passo variabile, 2 a dritta e 2 a sinistra, ciascuna in linea con un motore diesel di propulsione. Inoltre, l’unità potrà impiegare un RHIB (Rigid Hull Inflatable Boat), imbarcato tramite una gru poppiera. Approfondimenti su RID 11/20.


Condividi su: