LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 24-02-2021 Israele e USA annunciano l’avvio del ARROW 4 data: a cura di:

Il Ministro della Difesa Israeliano ha annunciato che Israele e USA hanno avviato lo sviluppo del sistema missilistico ARROW 4. Quest’ultimo andrà a sostituire il sistema ARROW 2 nel prossimo decennio e porterà allo sviluppo di una nuova generazione di missili intercettori. Secondo quanto aggiunto dal General Manager della Divisione missili della IAI, Jacob Galifat, il nuovo sistema d’arma rappresenterà il più avanzato sistema di difesa aerea del mondo e garantirà un ulteriore e più efficiente strato di protezione a Israele. La collaborazione tra la Israel Missile Defense Organization (IMDO), il Direttorato della Difesa per la Ricerca e Sviluppo (MAFAT) del Ministero della Difesa Israeliano e la U.S. Missile Defense Agency (MDA) risale ai tempi della prima Guerra del Golfo e alla minaccia rappresentata dai missili balistici SCUD di Saddam Hussein e si prepara a fronteggiare i futuri campi di battaglia e le evolute minacce specialmente nel delicato scacchiere medio-orientale. Si ipotizza infatti che il nuovo sistema avrà la capacità di intercettare possibili minacce dentro e fuori l’atmosfera, anche di tipo ipersonico. Il concetto operativo dell’ARROW 4 risale al 2017 quando Israele decise di dotarsi di un intercettore in grado di andare oltre il raggio di azione dell’ARROW 2. La prima a rispondere a tale requisito fu l’americana Boeing che collaborò con l’IMDO allo sviluppo dell’ARROW 3, consegnato nello stesso anno; la stessa azienda americana continuerà a giocare un ruolo di primo piano anche nel nuovo progetto, insieme con la israeliana Elbit. L’avvio dello sviluppo dell’ARROW 4 viene annunciato a seguito dell’incontro tra il nuovo presidente USA Biden e il suo corrispettivo Benjamin Netanyahu, e si ritiene in particolare indirizzato nei confronti dell’Iran che, proprio qualche giorno fa, aveva ventilato la possibilità di trasferire missili balistici in Iraq. Si ipotizza che il nuovo sistema sia già stato inserito nel Memorandum of Understanding tra i due Paesi che vede già includere l’IRON DOME, il DAVID SLING, l’ARROW 2 e l’ARROW 3.


Condividi su: