LEONARDO
Viaggi RID
logo Stato Maggiore Difesaa cura dello Stato Maggiore Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 16-09-2021 Difesa: Il Ministro Guerini a Centocelle celebra la Giornata del Personale Civile dell'Amministrazione della Difesa Guerini: "Il personale civile costituisce una realtà importante e fondamentale della Difesa" data: a cura di:

l Ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha partecipato oggi alla "Giornata del Personale Civile della Difesa" a Centocelle presso la sede del Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale Armamenti.

Nel corso dell'evento sono state consegnate le medaglie d'oro, d'argento e di bronzo a una rappresentanza del personale civile che ha compiuto rispettivamente 40, 30 e 20 anni di ininterrotto ed effettivo servizio alle dipendenze del Ministero della Difesa.

 

"A voi desidero davvero portare il mio saluto personale, quello del Governo, quello di tutte le forze armate, esprimendo il mio apprezzamento davvero sentito per l'impegno costante, per la dedizione, per il contributo di competenze prezioso che contraddistinguono l'operato del personale civile della difesa. La componente civile costituisce una realtà importante e fondamentale della Difesa. Il vostro apporto è valido e insostituibile a sostegno della missione delle Forze Armate".

Così il Ministro della Difesa nel suo intervento di saluto alla cerimonia di fronte ad una rappresentanza dei circa 21.000 dipendenti civili impegnati in tutte le articolazioni della Difesa.

Al personale civile il Ministro ha rinnovato anche la riconoscenza per il ruolo strategico svolto durante la crisi pandemica e, da ultimo, anche in occasione delle operazioni per l'evacuazione dall'Afghanistan.

"Dietro ogni operazione c'è un complesso di attività che viene realizzato da diverse articolazioni della Difesa e che vede nella dimensione dei dipendenti civili un perno fondamentale" ha spiegato.

 

Un cenno è stato fatto al blocco del turn-over, imposto nei recenti anni dai vincoli di bilancio, che ha ridotto nel tempo il bacino del personale civile, non garantendo un adeguato e tempestivo ricambio generazionale.  Il Ministro ha puntualizzato "il blocco del turn-over incide non solo sull'aspetto organizzativo ma rende difficile anche realizzare quella staffetta, quel passaggio di testimone, dalle generazioni precedenti a quelle successive, che consente di trasmettere competenze, valori e che consolida e rafforza lo spirito di appartenenza alla nostra istituzione".

Guerini ha poi continuato "questo aspetto che ha inciso nella vita e nelle vicende del nostro Dicastero è stato, anche al centro della riflessione che abbiamo cercato di articolare in questi mesi e che ci ha portato a fare scelte importanti, a partire dal reclutamento del personale civile".

In questa ottica il Ministro ha poi rassicurato "il nostro obiettivo è portare a compimento il nuovo piano di assunzioni che da qui al 2024 interesserà tutta l'amministrazione della Difesa nelle sue articolazioni centrali e nelle sue articolazioni periferiche. Un'attenzione particolare viene posta e verrà posta all'area industriale della difesa e alla valorizzazione delle professionalità tecniche che la caratterizzano".

Il Ministro ha ricordato il passo avanti che è stato già fatto per rafforzare l'esigenza di manodopera presso l'Arsenale Militare Marittimo di Taranto, fornendo così, in sinergia con la Funzione Pubblica, le istituzioni locali e le imprese, un'occasione fondamentale di sviluppo e occupazione per tale territorio. Nelle sue parole ha rivolto un particolare ringraziamento al Ministero dell'Economia e delle Finanze che "ha compreso il senso della nostra proposta e il senso degli obiettivi che ci eravamo posti e degli strumenti che abbiamo individuato per raggiungerli. Ecco, credo che questo intervento sia un intervento importante e che dia il senso del valore che la Difesa dà al ruolo e alla dimensione dell'impegno del personale civile della Difesa".  Ha poi concluso "il mio impegno è quello di non fermarmi qui di continuare a lavorare per garantire massima attenzione sulle questioni che vi riguardano anche grazie al confronto, attraverso le nostre articolazioni tecniche e all'attività del Sottosegretario con le Organizzazioni sindacali che vi rappresentano".

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il Segretario Generale della Difesa/DNA, Generale di C.A. Nicolò Falsaperna, il Capo di Gabinetto, Generale D.A. Antonio Conserva, il Vice Capo di Gabinetto Civile, Dottoressa Cristiana D'Agostino, il Direttore Generale di Persociv, Dottoressa Gabriella Montemagno.


Condividi su: