LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 16-11-2021 Spazio: il test antisatellite russo scatena l’ira di Washington. Si torna alla Guerra Fredda data: a cura di:

La Russia ha condotto un test antisatellite che ha lasciato in orbita migliaia di frammenti scatenando le durissime reazioni degli Americani. Nel test, un vecchio satellite spia KOSMOS-1408, messo in orbita nel 1982, è stato distrutto da un missile lanciato da terra che, secondo alcune fonti, sarebbe il nuovo intercettore antibalistico denominato S-550. La distruzione del satellite avrebbe lasciato in orbita oltre 1.500 detriti, mettendo pure in pericolo la stessa Stazione Spaziale Internazionale e i suoi astronauti che si sono rifugiati per qualche ora nella navicella CREW DRAGON. I test ASAT (Anti Satellite) riportano pericolosamente indietro la mente ai tempi della Guerra Fredda, quando erano una consuetudine da parte di USA e URSS come testimoniano anche questi articoli, usciti recentemente su RID e che rendiamo per l’occasione disponibili in PDF. Oggi, c’è un rinnovato interesse da parte delle grandi potenze per l’ASAT considerando l’importanza che hanno lo Spazio e i satelliti per le comunicazioni militari, ma anche per la guida armi e la navigazione. In un ipotetico scenario di conflitto armato tra USA e Russia, o USA e Cina, non a caso, una delle prime mosse dei contendenti sarebbe quella di neutralizzare i satelliti dell’avversario.




Condividi su: