LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 14-01-2022 Il Pakistan conferma l’acquisto dei caccia J-10 cinesi data: a cura di:

Il Governo di Islamabad ha confermato ufficialmente, per il tramite del suo Ministro dell’Interno, Rasheed Ahmed, la commessa relativa all’acquisizione di 25 caccia cinesi J-10C FIREBIRD. Ancora non precisati i dettagli della commessa, tanto che il Ministro, incalzato dalle domande della stampa, non ha voluto precisare se questa sarà una vendita a tutti gli effetti o un leasing. Viene dato però per certo l’arrivo del primo esemplare in tempo per la partecipazione alla parata del Pakistan Day prevista per il 23 Marzo prossimo. La commessa viene ritenuta da più fonti la risposta di Islamabad al potenziamento della flotta dell’Aeronautica Indiana; è però ipotizzabile un ulteriore mossa pakistana con la possibile acquisizione di un numero imprecisato di Su-35 FLANKER-E russi. Questi ultimi garantirebbero anche una buona copertura aerea, in particolare grazie alla loro autonomia, alle operazioni navali. La versione del FIREBIRD destinata al Pakistan dovrebbe essere la J-10CE, la versione da esportazione del cinese J-10C, in grado di imbarcare anche i missili aria-aria cinesi a lungo raggio PL-15. Pur rappresentando un sensibile incremento della capacità aerea pakistana, il velivolo cinese non viene ritenuto comunque all’altezza di affrontare i velivoli RAFALE indiani, di produzione francese, in particolare per quanto riguarda le capacità di guerra elettronica. I 25 velivoli annunciati dovrebbero andare ad equipaggiare 2 squadroni aerei, di cui almeno 1 verrà rischierato presso la base aerea Faisal di Karachi.

Seguiteci sul nostro Canale Telegram.


Condividi su: