LEONARDO
Viaggi RID
logo Stato Maggiore Difesaa cura dello Stato Maggiore Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 02-02-2022 L'ITALIA SUPPORTA LE FORZE ARMATE LIBANESI. CONSEGNATI A BEIRUT I PRIMI MEZZI data: a cura di:

"Questi primi mezzi sono il segno tangibile della vicinanza dell'Italia e della Difesa italiana al Libano, al suo popolo e alle Forze Armate Libanesi, come ho avuto modo di anticipare la vigilia di Natale, incontrando il primo Ministro Najib Mikati e il collega libanese Maurice Sleem". Così il Ministro Guerini ha commentato oggi la consegna dei mezzi destinati alle Forze Armate Libanesi (LAF) e giunte nei giorni scorsi nel porto di Beirut.


Due autobus da 20 posti, una autocisterna e un battello pneumatico sono stati consegnati nel corso di una solenne cerimonia ai rappresentanti delle LAF. Alla cerimonia di consegna erano presenti il Generale Ziad Nasr, in rappresentanza del Comandante in Capo delle LAF, l'Ambasciatrice d'Italia in Libano, dott.ssa Nicoletta Bombardiere, e il Comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze, Generale di Corpo d'Armata Francesco Paolo Figliuolo. Questi mezzi sono una prima tranche di una donazione che si completerà entro la fine del 2022.


"Il legame di amicizia che lega il Libano all'Italia ha radici storiche profonde, sullo sfondo della comune identità mediterranea e la nostra continuativa presenza nel paese dagli anni '80 ad oggi è una chiara testimonianza del nostro impegno per la pace e la stabilità di tutta la regione" ha affermato il Ministro Guerini.

La consegna odierna rientra in una delle iniziative a sostegno delle LAF stabilite nel giugno 2021 durante una videoconferenza internazionale, alla quale parteciparono 20 paesi, oltre a ONU e UE, co-presieduta dai Ministri della Difesa di Italia e Francia. In particolare i mezzi consegnati oggi rientrano nella convenzione firmata tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero della Difesa e l'Agenzia Industrie Difesa.


La fornitura di mezzi e materiali è uno dei pilastri dell'impegno internazionale a sostegno del rafforzamento delle capacità delle LAF. In questo ambito la Difesa italiana, coinvolgendo una serie di donatori, sta impiegando fondi dedicati per oltre 1M€ per l'acquisto di mezzi, al fine di agevolare la mobilità delle forze libanesi, quale esigenza strategica prioritaria prospettata dalle LAF e la cessione di materiali della Marina per manutenzione elicotteri e naviglio. In tale contesto, la Difesa italiana conferma la propria determinazione a proseguire l'impegno, ricercando sempre maggiori e migliori forme di cooperazione, nei vincoli imposti dalla normativa nazionale ed internazionale.


Condividi su: