LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 26-05-2022 Regno Unito, ultimi aggiornamenti sull'andamento del programma AJAX Regno Unito, ultimi aggiornamenti sull'andamento del programma AJAX data: a cura di:

Il Ministro per le Acquisizioni per la Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha rilasciato una dichiarazione al Parlamento sull’attuale andamento del travagliato programma relativo al nuovo Armoured Fighting Vehicle (AFV) AJAX per l’Esercito di Sua Maestà. In tale dichiarazione, il Ministro ha confermato che proseguono i lavori per confermare la validità delle soluzioni individuate durante l’ultima serie di prove effettuate presso il Millbrook Proving Ground di Bedford, per risolvere i noti problemi di rumore e vibrazione che affliggono i prototipi del veicolo. Durante queste ultime prove, si è aggiunto alla lista anche un ulteriore problema dovuto alla scarsa affidabilità del sistema di comunicazione interno del veicolo, che però sembra sia stato già risolto dai tecnici della General Dynamics. Allo stato attuale, uno speciale Safety Panel ha quindi autorizzato il riavvio delle prove di convalida dell'utente, già in corso, il cui scopo è quello di valutare l'efficacia delle modifiche apportate, e ritenere quindi sicuro “l’ambiente di lavoro” del veicolo, per procedere alla successiva e determinante fase di Reliability Grown Trials (RGT). Il Safety Panel ha impostato parametri prudenti, e quindi molto restrittivi, entro i quali devono essere condotti i test di convalida dell'utente. Tra questi spicca l’obbligo di utilizzo delle cuffie Crewgard della Racal Acoustics, le stesse utilizzate dagli equipaggi dei carri CHALLENGER II, necessarie, oltre che per proteggere l’udito dei passeggeri, anche per migliorare i problemi relativi alla comunicazione interna del veicolo. Se confermata la validità delle modifiche apportate, le RGT dovrebbero iniziare entro la fine dell'anno. Come per qualsiasi acquisto di blindati, l'obiettivo delle prove di crescita dell'affidabilità (RGT) è testare il veicolo in modo più approfondito, per un periodo prolungato, fornendo di conseguenza indicazioni sul resto del programma e l’eventuale stima per il raggiungimento della capacità operativa iniziale e la capacità operativa completa. Il Ministro Quin ha riportato, inoltre, di aver nominato il procuratore Clive Sheldon alla guida dell’apposita commissione per la valutazione degli infortunati generati dall’iniziale fase di sperimentazione dell’AJAX. Tra questi risultano essere 310 i membri delle Forze Armate e contractors che hanno riscontrato problemi di udito, 13 dei quali hanno ricevuto restrizioni a lungo termine e potrebbero registrare delle inidoneità al servizio militare. A questi si aggiungono non meno di 5 individui che hanno invece registrato infortuni dovuti alle vibrazioni. L’esigenza totale del British Army è di 589 veicoli con un costo stimato di 5,5 miliardi di sterline.


Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.


Condividi su: