Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
L affondamento della Bismarck
Massimo jr Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 3.724
Discussioni: 19
Registrato: Sep 2015
#1
L affondamento della Bismarck
Un documentario della serie " quei secondi fatali " ricostruisce la prima ( ed ultima ! ) missione della corazzata tedesca Bismarck nel Mar Atlantico .
LA Bismarck era la piu' potente nave della marina tedesca , superiore anche alle corazzate inglesi piu' recenti .
Il documentario ricostruisce come e perche' la nave tedesca venne affondata nel corso della sua prima missione
Il punto debole  della nave tedesca era l armamento antiaereo leggero , cannoni da 37 mm semi automatici per giunta da ricaricare un colpo alla volta e poche mitragliere da 20 mm
Non a caso la nave venne colpita dai siluri degli aerei inglesi e poi mentre andava alla deriva affondata da navi di superficie britanniche






Nella foto serventi dei cannoni antiaerei tedeschi da 37 mm mentre ricaricano i cannoni

[Immagine: WNGER_37mm-83_skc30_PE_pic.jpg]

Ovviamente la cadenza di fuoco era assai ridotta dovendo ricaricare l arma dopo ogni colpo sparato
02-02-2019, 09:43 PM
Cerca Cita messaggio
fabrizio1965 Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 7.193
Discussioni: 4
Registrato: Apr 2015
#2
RE: L affondamento della Bismarck
Colpo singolo???? Non ho parole
03-02-2019, 12:14 AM
Cerca Cita messaggio
Ettore Fieramosca Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 1.680
Discussioni: 1
Registrato: Apr 2018
#3
RE: L affondamento della Bismarck
Ma siamo sicuri che fosse un 37 mm, e che non stiamo piuttosto parlando del Flak 37, che in realtà era un 88mm?
Tra l'altro pare che quest'ultimo cannone avesse una cadenza di tiro di 15 granate al minuto.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-02-2019, 10:38 AM da Ettore Fieramosca.)
03-02-2019, 09:58 AM
Cerca Cita messaggio
stev Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 2.606
Discussioni: 1
Registrato: Aug 2015
#4
RE: L affondamento della Bismarck
(03-02-2019, 09:58 AM)Ettore Fieramosca Ha scritto: Ma siamo sicuri che fosse un 37 mm, e che non stiamo piuttosto parlando del Flak 37, che in realtà era un 88mm?
Tra l'altro pare che quest'ultimo cannone avesse una cadenza di tiro di 15 granate al minuto.

Si,erano 8 affusti binati (16 cannoni) da 37mm SK C/30 affiancati nel tiro antiaereo da 12 affusti singoli e 2 quadrupli(totale 20) SK C/30-38 da 20mm. La  gemella Tirpitz aveva un armamento simile ma dopo l affondamento della Bismarck i Flack 30 (non 37) da 20mm furono portati a ben 58.Tra l altro,è giusto ricordare che per il tiro antiaereo disponevano anche di 16 cannoni (8 affusti binati) SK C/33 da 105mm
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-02-2019, 10:55 AM da stev.)
03-02-2019, 10:54 AM
Cerca Cita messaggio
Massimo jr Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 3.724
Discussioni: 19
Registrato: Sep 2015
#5
RE: L affondamento della Bismarck
Un particolare interessante .
Due mesi prima dell affondamento della Bismarck la nostra corazzata Vittorio Veneto aveva rischiato di fare la stessa fine della nave tedesca
La Veneto venne colpita da  un aerosilurante inglese ma a differenza della Bismarck gli uomini della Veneto furono in grado di far muovere la nave , seppure a velocita' ridotta , verso l Italia , sfuggendo alle corazzate inglesi   .
I tedeschi avrebbero dovuto meditare sull accaduto ed incrementare drasticamente la difesa antiaerea  della Bismarck
Non lo fecero e ne pagarono le conseguenze
Da notare che la Veneto risuci' ad abbattere l aerosilurante inglese che la colpi' , i tedeschi no
03-02-2019, 11:12 AM
Cerca Cita messaggio
Ettore Fieramosca Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 1.680
Discussioni: 1
Registrato: Apr 2018
#6
RE: L affondamento della Bismarck
(03-02-2019, 11:12 AM)Massimo jr Ha scritto: Un particolare interessante .
Due mesi prima dell affondamento della Bismarck  la nostra corazzata Vittorio Veneto aveva rischiato di fare la stessa fine della nave tedesca
La Veneto venne colpita da  un aerosilurante  inglese ma a differenza della Bismarck gli uomini della Veneto furono in grado di far muovere la nave , seppure a velocita' ridotta ,  verso l Italia , sfuggendo alle corazzate inglesi   .
I tedeschi avrebbero dovuto meditare sull accaduto ed incrementare drasticamente la difesa antiaerea  della Bismarck
Non lo fecero e ne pagarono le conseguenze
Da notare che la Veneto risuci' ad abbattere l aerosilurante inglese che la colpi' , i tedeschi no

Presumo che un refitting in due mesi delle batterie antiaeree sarebbe stata una sfida ardua anche per il III° Reich.
03-02-2019, 11:20 AM
Cerca Cita messaggio
TheRaptor Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 936
Discussioni: 1
Registrato: Aug 2017
#7
RE: L affondamento della Bismarck
(03-02-2019, 11:12 AM)Massimo jr Ha scritto: Un particolare interessante .
Due mesi prima dell affondamento della Bismarck  la nostra corazzata Vittorio Veneto aveva rischiato di fare la stessa fine della nave tedesca
La Veneto venne colpita da  un aerosilurante  inglese ma a differenza della Bismarck gli uomini della Veneto furono in grado di far muovere la nave , seppure a velocita' ridotta ,  verso l Italia , sfuggendo alle corazzate inglesi   .
I tedeschi avrebbero dovuto meditare sull accaduto ed incrementare drasticamente la difesa antiaerea  della Bismarck
Non lo fecero e ne pagarono le conseguenze
Da notare che la Veneto risuci' ad abbattere l aerosilurante inglese che la colpi' , i tedeschi no
Uno dei punti deboli della Bismarck era l equipaggio stesso. La maggior parte dell equipaggio erano giovani ragazzi appenna assegnati alla nave. L esperienza all uso di armi contraeree (specialmente in situazione reale) era nullo. La perfomance della suite AA della Bismarck fu pietosa a dir poco. 
Inoltre la Bismarck condivideva il difetto di tutte le BB dell epoca. La mancanza di abbastanza cannoni AA. Dopo cio che avvenne alla Bismarck e poi al Repulse e al Prince of Wales, causo in tutto il mondo un incremento vertiginoso di cannoni AA sulle unita principali. 
Ovviamente la Bismarck ebbe anche il suo bel quantitativo di sfortuna. Fu colpita nel suo punto debole (il timone), e a differenza delle nostre Littorio non aveva timoni ausiliari. Il siluro dello swordfish non avrebbe mai potuto danneggiare la bismarck se non in quel punto.. insomma...
03-02-2019, 12:07 PM
Cerca Cita messaggio
Admiral Canoga Offline
Posting Freak
*****

Messaggi: 2.982
Discussioni: 39
Registrato: Jun 2015
#8
RE: L affondamento della Bismarck
(03-02-2019, 10:54 AM)stev Ha scritto:
(03-02-2019, 09:58 AM)Ettore Fieramosca Ha scritto: Ma siamo sicuri che fosse un 37 mm, e che non stiamo piuttosto parlando del Flak 37, che in realtà era un 88mm?
Tra l'altro pare che quest'ultimo cannone avesse una cadenza di tiro di 15 granate al minuto.

Si,erano 8 affusti binati (16 cannoni) da 37mm SK C/30 affiancati nel tiro antiaereo da 12 affusti singoli e 2 quadrupli(totale 20) SK C/30-38 da 20mm. La  gemella Tirpitz aveva un armamento simile ma dopo l affondamento della Bismarck i Flack 30 (non 37) da 20mm furono portati a ben 58.Tra l altro,è giusto ricordare che per il tiro antiaereo disponevano anche di 16 cannoni (8 affusti binati) SK C/33 da 105mm

Ad essere deficitaria era anzitutto la direzione del tiro AA.

http://www.bismarck-class.dk/technicalla..._bism.html
http://www.bismarck-class.dk/technicalla...marck.html

L'armamento AA era in linea con quello installato sulle più recenti unità di tutte le principali dell'epoca.

http://www.bismarck-class.dk/technicalla...mgc30.html
http://www.bismarck-class.dk/technicalla...mgc38.html
http://www.bismarck-class.dk/technicalla...skc30.html
http://www.bismarck-class.dk/technicalla...skc33.html

Dobbiamo ricordare che nel maggio 1941 gli americani erano ancora impegnati "a trafugare" dati e disegni della Bofors da 40 mm dal Regno Unito "senza il consenso svedese" e che gli impianti quadrinati Mk 12, saranno installati sistematicamente sulle unità della US Navy solo a partire dal 1942.

http://www.bismarck-class.dk/
http://www.kbismarck.com/
03-02-2019, 01:33 PM
Cerca Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)